Jeep Grand Cherokee Limited Tech: nuovo allestimento per l’Italia

Jeep Grand Cherokee Limited Tech: nuovo allestimento per l’Italia
da in Anteprima auto, Anticipazioni Auto, Auto 2012, Auto nuove, Fuoristrada e SUV, Jeep, Jeep Grand Cherokee
Ultimo aggiornamento:

    Jeep Grand Cherokee Limited Tech

    Arriverà a breve nei concessionari la nuova Jeep Grand Cherokee Limited Tech. Si tratta di un nuovo allestimento pensato da Jeep esclusivamente per il mercato italiano, che viene realizzato a partire dalla versione Limited, a cui però vengono aggiunti molti optional. Come vedremo tra poco, la dotazione di serie della nuova Grand Cherokee Limited Tech è veramente completissima e per portarsi a casa tutta questa abbondanza si deve staccare un assegno da 51.000 euro. L’unica motorizzazione in abbinamento alla versione Limited Tech è il ben noto 3.0 MultiJet II sei cilindri a V turbodiesel, in grado di sviluppare una potenza di 190 cavalli a 4.000 giri al minuto ed una coppia massima di 440 Nm a 1.600 rpm. I clienti potranno scegliere tra i seguenti colori per la carrozzeria: bianco ‘Stone White’, nero ‘Brilliant Black’, grigio ‘Mineral Gray’ ed argento ‘Bright Silver’. Gli interni in pelle, invece, sono disponibili sono in colore nero. A livello estetico, inoltre, la potremo riconoscere per la presenza dei cerchi in lega da 18 pollici (come optional si possono avere quelli da 20 pollici).

    La nuova Jeep Grand Cherokee Limited Tech aggiunge rispetto alla già ricca dotazione della versione Limited da cui deriva aggiunge: fari Bi-Xenon HID (High Intensity Discharge) autoadattivi, sensori di parcheggio anteriori e posteriori con telecamera per la retromarcia, sedili in pelle riscaldabili (sia anteriori che posteriori), sedili anteriori con regolazione ele*ttrica (8 posizioni e funzione Memory per il lato guida), volante riscaldabile e portellone posteriore ad apertura e chiusura elettronica. Non manca logicamente anche il sistema di infotainment UConnect con schermo tattile da 6,5 pollici, hard disk da 30 GB, ingressi USB ed AUX, lettore DVD e connettività Bluetooth.

    A livello meccanico la Jeep Grand Cherokee Limited Tech non ha niente da invidiare alle altre versioni. Troviamo, infatti, anche qui la trazione integrale Quadra-Trac II, supportata da tutta una serie di sistemi elettronici che aiutano il guidatore nella guida su fondi difficili. Oltre al classico controllo della trazione BTCS (Brake Traction Control System), ci sono anche l’Hill Descent Control (che aiuta la guida in discesa in fuoristrada) e l’Hill Start Assist (che offre, invece, ausilio in salita). La trasmissione è automatica a cinque rapporti.

    Sarà possibile anche una forma di acquisto rateizzato con un canone mensile di 780 euro, che comprende oltre al costo della vettura anche l’assicurazione furto ed incendio, il bollo e l’assistenza completa. Sono anche previsti 4 anni di garanzia sulla Jeep Grand Cherokee Limited Tech, a prescindere dalla modalità d’acquisto.

    Ricordiamo che da settembre la gamma della Jeep Grand Cherokee sarà integrata anche con la versione S Limited, caratterizzata da un allestimento sportiveggiante ispirato a quello dell’estrema SRT 6.4 V8 da 468 cavalli.

    509

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Anteprima autoAnticipazioni AutoAuto 2012Auto nuoveFuoristrada e SUVJeepJeep Grand Cherokee
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI