Jeep Grand Cherokee SRT, foto ufficiali del SUV ad alte prestazioni [VIDEO]

Nuove immagini e dati ufficaili per la Jeep Grand Cherokee SRT, versione ad alte prestazioni del SUV com motore V8 HEMI da 468 cavalli

da , il

    Vi ricordate i due esemplari di Jeep Grand Cherokee SRT8 consegnati a inizio anno a Felipe Massa e Fernando Alonso? Bene, ora Jeep ha rilasciato nuove foto ufficiali e un video promozionale per il suo SUV ad alte prestazioni curato dal reparto sportivo del gruppo Chrysler, Street & Racing Technology. Esteticamente ci sono alcuni dettagli esclusivi che rendono riconoscibile questa versione rispetto alle altre meno adrenaliniche. Intanto il paraurti anteriore ha una presa d’aria maggiorata, poi si notano gli enormi cerchi in lega da cui spiccano le pinze dei freni della Brembo verniciate di rosso. Non si tratta di un inutile scelta stilistica: viste le maggiori prestazioni si è reso indispensabile inserire un impianto frenante all’altezza. Le pinze sono a 6 pistoncini all’anteriore e a 4 pistoncini al posteriore, mentre i dischi sono di 380 mm davanti e 350 mm dietro. In zona posteriore poi spicca lo spoiler al di sopra del lunotto e il diffusore nero lucido che circonda i due terminali di scarico laterali, anch’essi neri.

    Al di là di queste piccole differenze che possono essere colte anche al primo colpo d’occhio, sono gli interventi tecnici ad essere particolarmente interessante. Sotto il cofano ruggisce il poderoso 6,4 litri V8 HEMI in grado di erogare 468 cavalli di potenza e 624 Nm di coppia, con il 90% disponibile già tra i 2.800 e i 6.000 giri/min. Con simili valori, nonostante la mole della Grand Cherokee, le prestazioni dichiarate sono da vera sportiva. Per lo scatto da 0 a 100 km/h occorrono circa 5 secondi, mentre la velocità massima è di 257 km/h. Ottimo anche il dato sullo spazio di frenata di appena 35 metri da 100 km/h a 0. Purtroppo la trasmissione è affidata ad un cambio automatico a 5 marce che non risulta particolarmente attuale.

    Le modifiche della versione SRT comunque non si fermano al propulsore. Ci sono infatti anche le sospensioni Adaptive Damping con un settaggio sportivo su cui interviene anche il sistema di controllo Selec-TrackTM. Attraverso il selettore posto in plancia è possibile scegliere la modalità di guida appropriata a seconda delle esigenze, e ad ogni modalità corrispondono impostazioni differenti di controllo della stabilità, sospensioni, trasferimento di coppia al ripartitore, differenziale elettronico e pedale dell’acceleratore. ‘Auto’ è in gradi di adattarsi a qualunque tipo di fondo stradale, mentre ‘Sport’ regala le migliori prestazioni su asfalto. ‘Tow’ è pensata per il traino e riduce rollio e beccheggio, invece ‘Snow’ migliora il comportamento sui fondi a scarsa aderenza. La trazione integrale è di tipo attivo on-demand Quadra Trac ed interviene ogni volta che i vari sensori rilevano lo slittamento di una ruota. La coppia può essere trasferita fino al 100% su una delle due ruote posteriori.

    La dotazione della Grand Cherokee SRT è molto ricca e comprende anche il Forward Collision Warning e il Blind Spot Detection. Con il primo si viene avvisati quando ci si avvicina troppo al veicolo che si ha di fronte grazie a sensori radar. L’altro sistema invece sfrutta dei sensori negli specchietti esterni per segnalare acusticamente la presenza di un’altra auto negli angoli ciechi durante i cambi di corsia. Gli optional di serie sulla SRT sono molti e vanno dal tetto panoramico con doppio cristallo e apertura elettrica, al sistema multimediale di infotainment con navigatore satellitare UConnect e schermo da 6,5”. Per gli audiofili c’è anche l’impianto audio realizzato da Harman Kardon da 825 Watt e 19 speaker totali. Il prezzo di listino della Jeep Grand Cherokee SRT per il mercato italiano è di 76.000 euro.