NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Kawasaki H2 e Z300 a Eicma 2014 in anteprima

Kawasaki H2 e Z300 a Eicma 2014 in anteprima

Kawasaki H2 arriva a Eicma 2014 con il motore turbo derivato dalla H2R

da in EICMA 2016, Kawasaki, Moto 2017, Moto Nuove, Salone Moto
Ultimo aggiornamento:

    Due novità di peso, per Kawasaki a Eicma 2014. Dopo la stratosferica H2R, arriva Kawasaki H2, versione stradale della moto turbo riservata all’impiego in pista. Decisamente altre prerogative per la Kawasaki Z300, supernaked dalla cubatura contenuta, con uno stile che richiama le più importanti sorelle della gamma.
    Partiamo dalla H2, originale proposta da collocare tra le supersportive da 1 litro di cubatura. Il look è avveniristico nonché figlio degli studi aerodinamici portati avanti dai tecnici giapponesi, con l’ottimizzazione generale di ogni dettaglio, per ridurre la resistenza alle alte velocità.

    Tutte le moto presenti a Eicma 2014 (parte 2)

    Stile a parte, la novità più interessante è nel motore turbo, derivato da quello della H2R che sviluppa 310 cavalli, si “limita” a offrirne 200 per la H2. Tocca i 14 mila giri/min e promette un’erogazione corposa a ogni regime, merito della sovralimentazione applicata al quattro in linea da 998 cc, che porta ad aveer 133 Nm di spinta, chiamati a muovere una massa di 238 kg.

    Il telaio è un traliccio in acciaio, abbinato a sospensioni con forcella anteriore (aria-olio) da 43 millimetri e monobraccio oscillante al posteriore. Tanta elettronica, come ormai si conviene: oltre al controllo di trazione e il sistema antibloccaggio KIBS, Kawasaki H2 offre diverse opportunità di settaggio del freno motore; fanno parte della dotazione anche il launch control, per partenze fulminee e il cambio elettroattuato.
    C’è tanta Italia nel progetto H2, perché Brembo firma non solo l’impianto frenante ma anche la frizione. Ogni motore turbo viene realizzato e seguito da una persona in fabbrica, un po’ quel che in ambito automobilistico fa Amg.

    Sul mercato arriverà in edizione limitata, a partire da inizio 2015; in primavera, poi, toccherà alla Kawasaki H2R.

    Tutte le moto presenti a Eicma 2014 (parte 1)

    La naked Z300
    Le potenze in gioco sono assolutamente di tutt’altro tipo sulla Kawasaki Z300, piacevole naked dal design spigoloso, riproposto dai modelli di cubatura superiore in abbinamento a un motore 296 cc, bicilindrico fronte marcia.
    Telaisticamente abbina alla struttura in acciaio una forcella anteriore con steli da 37 millimetri e il braccio posteriore Uni-Track. Due le novità particolarmente interessanti: un sistema che riduce lo sforzo da applicare sulla leva della frizione per l’azionamento e una doppia valvola posizionata nei condotti di aspirazione, per regolare l’afflusso d’aria nei cilindri, ottimizzando la circolazione e la combustione in camera.

    Il bicilindrico offre 39 cavalli e 27 Nm, chiamati a misurarsi con una massa di 168 kg.

    432

    Le ragazze di Eicma 2014
    SCRITTO DA PUBBLICATO IN EICMA 2016KawasakiMoto 2017Moto NuoveSalone Moto
    PIÙ POPOLARI