Kia Cee’d 2018, foto spia: al Salone di Francoforte 2017? [FOTO]

Meccanica in comune con la i30, design e progettazione Made in Germany: ecco i punti vincenti della nuova Cee'd

da , il

    Kia Cee’d 2018 inizia a mostrarsi per strada durante i test necessari per le fasi finali di progettazione. Stiamo parlando della nuova generazione della berlina asiatica, che cambierà profondamente rispetto a quella attuale. E’ stata recentemente paparazzata con la carrozzeria (ed il cruscotto) coperta da camuffature non troppo pesanti, che lasciano quindi immaginare come saranno le forme definitive.

    Dire che è una vettura coreana non è del tutto corretto, poiché è stata disegnata e progettata nel Centro Ricerche e Sviluppo Kia in Germania, la produzione invece è dislocata in Slovacchia.

    LEGGI ANCHE: Salone di Francoforte 2017, il nostro SPECIALE

    Queste foto, pubblicate dai colleghi di autoevolution, ritraggono un esemplare della nuova Kia Cee’d 2018 impegnato nelle fasi cruciali della progettazione finale. Come si evince da questi scatti, le camuffature sono ancora pesanti, segno che gli ingegneri stanno ancora lavorando per affinare l’estetica oltre che la meccanica e le funzionalità della vettura.

    Il frontale è la parte che meno dovrebbe cambiare da quello che possiamo vedere nelle immagini allegate. Più complicato invece farsi un’idea precisa di come sarà la parte posteriore, soprattutto il design del portellone (pesantemente camuffato nelle forme).

    I fotografi sono riusciti a “rubare” due fotogrammi anche degli interni, dove possiamo notare una plancia che cambia parecchio nella zona della consolle centrale (sempre se lo stile sarà quello del modello di serie). Nonostante le differenze sulla configurazione del sistema di infotainment e dei comandi del clima, rimangono le comode rotelle per regolare la velocità della ventola e la temperatura interna.

    Sotto è una i30

    Come già accaduto in passato, anche la Cee’d 2018 avrà parecchie parti meccaniche in comune con la Hyundai i30. Ecco quindi che i motori più interessanti per il mercato europeo saranno il 1.6 a gasolio ed il 1.0 T-GDI tre cilindri turbo benzina.

    La versione definitiva potremmo vederla già al prossimo Salone dell’auto di Francoforte.