Motor Show Bologna 2016

Kia Novo Concept: il volto delle prossime compatte coreane [FOTO]

Kia Novo Concept: il volto delle prossime compatte coreane [FOTO]
da in Auto nuove, Concept Car, Kia, Rendering Auto
Ultimo aggiornamento: Martedì 07/04/2015 18:34

    Kia Novo è il concept presentato dal costruttore coreano nei giorni scorsi durante il salone di Seul. Questo prototipo parte dalla piattaforma della Cerato, una berlina compatta venduta nel mercato interno e in quello americano, dove è commercializzata con il nome di Forte. Tuttavia il concept Novo ha caratteristiche decisamente sportive. Ha molto in comune con una coupé. Soprattutto anticipa lo stile della prossima generazione dell’intera gamma Kia nel segmento delle vetture compatte. Il prototipo è stato progettato e costruito nel centro stile Kia di Namyang, nella Corea del Sud. Non ne è prevista al momento la produzione in serie.

    Estetica
    design quasi una coupe

    Partendo dal frontale la griglia a “naso di tigre“, elemento distintivo di tutte le Kia degli ultimi anni (creato dal designer tedesco Peter Schreyer, attuale presidente della casa coreana e capo del settore design del gruppo Hyundai-Kia), è diventata più larga e profonda. I gruppi ottici supplementari sono collocati in corrispondenza delle prese d’aria inferiori. I proiettori principali sono dotati di fari laser. Passando alla vista laterale, l’attenzione è catturata dai parafanghi anteriori molto grandi, il cui disegno si unisce alla linea di cintura che trasporta l’occhio direttamente ai gruppi ottici posteriori. Spostandosi verso la coda si notano subito i terminali di scarico a forma triangolare, integrati nel paraurti il cui disegno segue la stessa espressione geometrica. Gli spigoli non sono solo un elemento estetico ma contribuiscono anche a diminuire la resistenza aerodinamica (il cosiddetto “drag”).

    Interni
    interni essenziali

    Entrando nell’abitacolo si ha una sensazione di ordine ed essenzialità. La plancia è disegnata per non distrarre il guidatore. Tutte le informazioni sono contenute in un display olografico tridimensionale. Ogni funzione è controllata attraverso un trackpad collocato dietro il volante, in modo da non distogliere lo sguardo dalla strada. Questo trackpad incorpora uno scanner di riconoscimento dell’impronta digitale che consente di accedere a tutte le personalizzazioni. L’auto ha 4 posti; dietro non c’è il classico divanetto, ma altri due sedili singoli. Pelle marrone, cuciture a vista e inserti in alluminio abbelliscono il tutto. Il motore è un 1.6 turbocompresso ad iniezione diretta di benzina. Il cambio è automatico a doppia frizione e sette rapporti. La trasmissione è applicata alle ruote anteriori. Il prototipo Kia Novo monta delle ruote esclusive da 20 pollici, progettate per garantire contemporaneamente la massima aderenza laterale ed una ridotta resistenza all’avanzamento. Il battistrada ha un disegno a concavità centrale (denominato “Adaptive Concave Profile”); contribuisce ad ottimizzare l’appoggio su due aree separate da un canale centrale, il quale aiuta a raffreddare la gomma ad alta velocità e migliora l’aderenza sul bagnato.

    506

    Motor Show Bologna 2016

    ARTICOLI CORRELATI