Koenigsegg CCX, spaventosamente potente

da , il

    Koenigsegg CCX, spaventosamente potente

    Cristian Von Koenigsegg, un nome roboante per auto che diventano ancora più roboanti e appariscenti che mai, quello del preparatore svedese impegnato in imprese al limite dell’impossibile….

    E così, se già a Nardò, in provincia di Lecce, il preparatore sbaragliò il primato velocità con la CCR toccando i 387,87 Km/h, da notare che parliamo di un’auto di serie e non da competizione, sull’onda del successo che anche quel record gli portò, eccolo, adesso, al lavoro per la realizzazione della CCX da oltre 500.000 euro versione stradale da vero primato, 395 km/h di velocità massima e meno di 3 secondi e mezzo per passare da 0 a 100 orari.

    Parliamo di una coupè 2 posti ma che diviene roadster togliendo il tetto; l’auto ha telaio in carbonio ultraleggero che si riflette al meglio sul peso complessivo della vettura, 1.180 chilogrammi, inoltre l’auto si dota di sospensioni a doppi bracci oscillanti per ruota.

    La CCX monta un propulsore da 4,7 litri e 806 cavalli di potenza in posizione longitudinale dietro il conducente e si avvale di ottimo cambio a 6 marce manuale con differenziale autobloccante.

    Intriganti e quanto mai appariscenti i cerchi in lega leggera da 19 pollici di diametro all’anteriore e 20 al posteriore che montano coperture di tutto rispetto: 255/35 anteriormente e 335/30, posteriormente.

    La vettura ha dimensioni oltretutto interessanti, visto che misura, in lunghezza, 4,3 m, gli interessati, meglio se titolari di conto corrente stratosferico,si facciano avanti subito perché presto la CCX verrà commercializzata anche in Italia.