Koenigsegg ci dimostra con la CCGT e CCXR a cosa serve il bioetanolo

Koenigsegg ci dimostra con la CCGT e CCXR a cosa serve il bioetanolo
da in Auto sportive, Koenigsegg, Mondo auto
Ultimo aggiornamento:

    koenigsegg a Ginevra

    Koenigsegg, nota azienda automobilistica, dimostrerà, all’imminente Salone dell’Auto di Ginevra, cosa oggi può compiere la moderna tecnologia in fatto di motori, da un lato, ma, soprattutto, quale sono le nuove frontiere, prossime venture, riguardo ai carburanti.

    Così, nella kermesse ginevrina, l’industria automobilistica presenterà un superbo modello contrassegnato dalla sigla, CCGT, una versione sportiva della già nota CC. La vettura esposta sarà alleggerita e peserà non più di una tonnellata di peso e avrà una potenza di 600 cavalli.

    Ma l’occasione ginevrina darà l’opportunità per fare la conoscenza con la CCXR e, fatto strepitoso, questa vettura sarà alimentata ad etanolo e svilupperà ben 1.018 cavalli di potenza che la collocheranno fra le auto più potenti al mondo.

    C’è, dunque, grande attenzione a Ginevra, non solo per i prototipi forieri di nuove tecnologie o nuovi design, c’è grande interesse per i nuovi modelli di vetture di successo, ma gran parte del merito, riguardo il successo che ancora una volta avrà questo Salone, sarà per quelle auto che presenteranno nuove tecnologie volte allo studio di fattibilità di nuovi propulsori alimentati con nuovi carburanti, dimostrando una volta di più, se mai ce ne fosse bisogno, di come anche l’etanolo, nello specifico, inquina poco, ma fa raggiungere prestazioni fino a ieri impensabili.

    246

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Auto sportiveKoenigseggMondo auto
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI