La Cina ci copia e produce auto insicure? Macchè!

La Cina ci copia e produce auto insicure? Macchè!

I mercati emergenti si preparano ad una sfida senza uguali col mondo occidentale

da in Crash test, Mondo auto
Ultimo aggiornamento:

    Chery Eastar

    La Cina cresce e tanto e chi crede che i nostri “ cugini “ emergenti come i cinesi e ora anche gli indiani, si sviluppano sempre e solo a danno di qualcuno, preoccupati come sono ad imitare pedissequamente e noiosamente i nostri beni, si sbaglia di grosso. La Cina e anche l’India, stanno preparandosi ad un boom che non sarà solo economico e che ancora dovrà dare i suoi effetti all’interno delle nazioni dove si sta espandendo e al resto del mondo, lo stesso boom che è innovazione, ricerca, fame di cultura che porterà questi Stati emergenti a divenire leader nel mondo in fatto di livelli avanzati di tecnologia e conoscenze scientifiche.

    A riprova che i cinesi fanno sul serio, anche in campo automobilistico, nonostante siano stati a lungo vituperati, criticati e additati dai ben pensanti occidentali riguardo il livello di sicurezza delle loro auto, è di pochi giorni la notizia che, Key Safety Systems, Inc. (“KSS”) — leader nel settore mondiale di sistemi e componenti per autoveicoli – ha firmato un Memorandum of Understanding (MOU) con Chery Automobile Company (Chery), di Wuhu City nella Provincia di Anhui nella Repubblica Popolare Cinese. L’ accordo è volto alla costruzione di veicoli Chery ad altissimo contenuto tecnologico interamente rivolto alla sicurezza delle proprie vetture, omologabili in tutti mercati mondiali, Nord America e Europa comprese.

    Siamo estremamente lieti di aver firmato questo MOU, e, con vivo piacere, lavoreremo con Chery sulle loro soluzioni di avanzati sistemi di sicurezza per i mercati di esportazione. Per implementare questo rapporto, intendiamo utilizzare in pieno il nostro modernissimo Asia Technology Center di Shanghai. Senza dubbio, questa partnership strategica rappresenta un affare vincente per entrambe le società, nel loro progredire sui mercati automobilistici mondiali”, ha detto Jason Luo, Presidente e COO di Key Safety Systems, Inc.

    Il rapporto con Chery riflette il nostro solido impegno sul mercato della Cina e sulla regione dell’Asia-Pacifico, unitamente considerata, e sottolinea il significato dell’investimento di 30M di USD nel nostro centro tecnologico e di produzione a Shanghai“, ha aggiunto B.Edward Ewing, Chairman e CEO di Key Safety Systems, Inc. “Inoltre, per servire meglio i nostri clienti, siamo pronti ad espandere la nostra capacità produttiva in Cina, come necessario”.

    Ma chi è, Key Safety Systems? Key Safety Systems, Inc., è una società affiliata di Key Automotive Group dall’aprile 2003, è leader mondiale per la progettazione e produzione di sistemi e componenti cruciali per la sicurezza, compresi air-bag, cinture di sicurezza e volanti. I prodotti di Key Safety Systems sono usati su più di 300 modelli di veicoli di oltre 45 case automobilistiche di tutto il modo. L’organizzazione mondiale di Key Safety Systems comprende 32 strutture di produzione, tecniche e commerciali in 12 Paesi, con un fatturato superiore a 1,1 miliardi di USD, con un organico di oltre 9.000 dipendenti.

    Altro che bravi solo a copiare….. meditiamo gente, meditiamo…..

    506

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Crash testMondo auto
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI