La gomma profumata che si acquista in rete

Ecco la gomma che profuma

da , il

    La gomma profumata della giapponese Kumho

    Non è che se ne sentisse troppo il bisogno, eppure c?è chi ha pensato,in Giappone, di rendere più gradevole il passaggio di un?auto, come? semplice, profumando la strada.

    Il sistema è ingegnoso, mischiare alla mescola che entra a far parte della gomma, particolari essenze al gusto di lavanda, ad esempio, che, con il calore generato dallo sfregamento dello pneumatico con la strada e il suo rotolamento, emana tale fragranza. L?artefice di questo particolare sistema, la giapponese Kumho, un?industria nota solo in patria, da noi non la conosce nessuno, ma adesso, con questo brevetto, potrebbe anche varcare i confini asiatici proponendo i suoi prodotti anche a noi occidentali.

    Chi ha visto in azione la gomma profumata giura che l?effetto è assicurato, in un raggio di 10 metri dal passaggio dell?auto si avverte, eccome, il profumo di lavanda e questo, a detta degli inventori, potrebbe contribuire a limitare l?olezzo da gas di scarico delle auto e ogni altro tipo di cattivo odore stradale. Inutile dire che tale sistema non va a detrimento della qualità della gomma?. Una serie di interrogativi potrebbero anche nascere spontanei?.

    Con la stravaganza di certi consumatori potremmo assistere al proliferare di gomme profumate in maniera diversa che, nel caos stradale, si mischierebbero con fragranze forse più fastidiose dello stesso puzzo della strada, potrebbe aprirsi un mercato fiorente dell?ameno, insomma, fra le tante novità inutili, questa potrebbe anche battere tutti i record.

    Per chi non riesce, tuttavia, a resistere dal non possedere una gomma profumata, Gommadiretto, Gruppo Delticom, ha già importato l?utilissimo! accessorio che è possibile anche ordinare e pagare via internet, la gomma in questione esiste nella misura : 205/55 R16 W, acquistata la quale, chi lo avrà fatto, sarà l?unico titolato a gridare ai quattro venti?. Io ce l?ho profumata!