La Porsche d’oro, pacchianata del secolo!

da , il

    La Porsche d’oro, pacchianata del secolo!

    L’esempio del cattivo gusto, dell’ostentazione, a qualunque costo, del proprio benessere, anzi, altro che benessere, del superfluo, fino a sconfinare nel ributtante, la Porsche d’oro a 22 carati.

    Prodotta in Germania, la Porsche d’oro, appare persino desueta, lontana miglia da un’era generazionale in cui chi poteva, ostentava fastidiosamente ciò che era capace di avere, spesso a tutti i costi e a scapito di qualcuno e gli esempi non mancano di certo.

    Oggi che, almeno sulla carta, abbiamo una visione del mondo un tantino più concreta, pensiamo a come sia stupido e volgare, farsi costruire, su misura, una tale pacchianata senza senso.

    Tant’è che, visti gli esemplari prodotti, immaginiamo in tutto il mondo, fin’adesso, appena dieci, sappiamo che nel nostro pianeta esistono almeno dieci volgarotti pronti a tutto, con buona pace di coloro che si accontentano di più modeste vetture ancora in lamiera e acciaio e, quando va bene, in fibra di carbonio, tutto il resto è ridicolo!