La Tata da 2.000 euro… solo per l’India

La Tata da 2.000 euro… solo per l’India
da in Auto nuove
Ultimo aggiornamento:

    TATA SAFARI

    Esigenti come siamo, noi europei, è del tutto evidente che le auto, frutto della collaborazione, Fiat-Tata, non sono per nessuna ragione per noi.

    Eppure, uno degli accordi più importanti che la Casa torinese ha concluso in questi ultimi tempi è proprio quello con l’indiana Tata, che prevede la fabbricazione di diversi modelli presso lo stabilimento di Tanjangon, proprio in India e tutti destinati al loro mercato interno.

    Una delle vetture di punta che verrà al più presto “partorita “ nello stabilimento, sarà la Grande Punto indiana, orientata per le classi più abbienti del Continente, cui seguirà una berlina, attualmente in veste di concept, con la sigla D200, che dovrebbe inaugurare il motore Multijet anche in India.

    Per quanto riguarda, invece, l’economicissima vettura a 2.000 euro, sarà la Tata ad occuparsi della produzione di questa auto, low cost, in quanto Fiat offrirà supporto su pochi elementi e rappresenterà per il popolo asiatico, fra le fasce più povere, una sorta di riscatto a quattro ruote, in contrapposizione con le due-tre ruote, attualmente utilizzate che contraddistinguono gli spostamenti della stragrande maggioranza degli indiani; insomma, questa nuova vettura, sarà destinata a motorizzare l’India, come avvenuto nel dopoguerra da noi con la 600.

    Il motivo per il quale nessuna delle auto nate in quel Continente sbarcherà nel nostro, è intuibile, saranno, soprattutto le vetture più economiche, tanto spartane da non avere né aria condizionata, né vetri elettrici, abs, airbag, autoradio e quant’altro ritenuto, da noi, essenziale.

    Orientata grandemente verso i Paesi emergenti la logica del gruppo industriale italiano, si impegna anche in altri ambiti esteri, vedi Turchia, con la Linea e la Albea, nel sud America e in Argentina, a Cordoba in particolare, dove Fiat e Tata si impegneranno in un grande progetto che prevede la produzione in grande stile di SUV e Pick-up proprio per molti di quei Paesi poco sviluppati economicamente, almeno fin’adesso.

    352

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Auto nuove
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI