La Tata Nano potrebbe costare di più

La Tata Nano potrebbe costare di più
da in Auto Economiche, Tata, Tata Nano, Utilitarie
Ultimo aggiornamento:

    Tata Nano

    Brutte notizie per la Tata Nano, la più popolare auto low cost costruita fino adesso; stante la contingenza che sta attraversando l’economia mondiale non è poi così certo che la vettura riesca a stare entro i 2.500 dollari decisi al momento del lancio della celebra utilitaria.

    L’aumento del costo delle materie prime, in primis, acciaio e manufatti che entrano nella costituzione dell’utilitaria, aumentati di almeno il 10%, potrebbero mettere a dura prova la capacità dell’azienda di ricavare profitti che verrebbero di fatto sgretolati, ciò anche in presenza dei risicati margini che la vendita della Tata Nano determina in chi la produce.

    A questo punto un dilemma assale Ratan Tata, patron di Tata, provare ad aumentare i prezzi e assorbire così i maggiori costi di produzione oppure scegliere la strada dell’energica contrazione degli utili? Il problema sarebbe stato già risolto dal magnate indiano, lasciare che gli utili si assottiglino per l’azienda senza procedere ad alcun aumento di prezzi parrebbe la cosa più sensata da fare, il rischio di vedere le vendite calare dopo aver apportato anche minimi ritocchi al listino è troppo alto e non vale la pena correrlo, almeno in questa fase di lancio.


    Nel resto del mondo intanto altri colossi automobilistici del calibro di Renault-Nissan starebbero prevedendo la possibilità di creare una partner ship con Tata per produrre in proprio anch’essi una Nano, ma questo è un discorso tutto ancora da vedersi

    278

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Auto EconomicheTataTata NanoUtilitarie
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI