Lada: la joint venture con Renault?

Adesso la risposta è arrivata, la Uaz realizzerà la prossima Lada molto probabilmente con Renault

da , il

    Lada Niva

    Svelato il mistero che avvolgeva ancora i termini delle trattative fra la Uaz e l?eventuale Casa automobilistica europea con la quale mettere in atto una joint venture, voluta dal premier Vladimir Putin, al fine di realizzare una nuova Lada.

    Si erano ventilate voci di un eventuale accordo fra la Casa automobilistica russa, in grave crisi economica tanto da indurre il governo a lanciare incentivi statali che prevedessero la rottamazione di auto con almeno dieci anni di vita così come si era fatto riferimento ad una possibile Casa automobilistica francese, senza specificare quale, da individuare per un ipotesi di accordo..

    Adesso la risposta è arrivata, la Uaz realizzerà la prossima Lada molto probabilmente con Renault. La scelta caduta su Renault sarebbe sicuramente strategica, vista l?esperienza che la Casa francese s?è fatta con le auto low cost della romena Dacia, per non contare che il marchio della Losanga è ubiquitariamente esteso in tutta Europa con apposite officine attrezzate per prestare assistenza.

    Da ricordare, a proposito degli incentivi russi, che il piano incentivi prevede un bonus di 1.200 euro riservato a chi comprerà una vettura nuova rottamandone una vecchia di almeno dieci anni di vita.