Lada Niva: render della nuova edizione

La nuova Lada Niva sarà prodotta dai russi sulla piattaforma della Dacia Duster, fornita da Renault

da , il

    Lada Niva render

    La casa costruttrice russa Lada (AvtoVAZ) svilupperà un nuovo SUV low-cost che sarà chiamato Lada Niva, come la storica vettura 4×4 prodotta dal marchio negli anni ’70. La nuova versione di quest’auto, il cui progetto è stato approvato anche da Vladimiri Putin, sarà destinata al mercato interno, ma ne è anche prevista l’esportazione. La vettura sarà costruita anche grazie ad una partnership con il gruppo francese Renault che fornirà a Lada la piattaforma del SUV low-cost di grande successo prodotto dalla sua controllata rumena: la Dacia Duster.

    La nuova Lada Niva avrà due versioni principali: un modello a tre porte ed uno a cinque porte, costruito su una struttura leggermente più lunga. I render che pubblichiamo sono stati realizzati dal designer brasiliano Irmao do Decius e mostrano l’aspetto che potrebbe avere la nuova generazione di questi fuoristrada figli della guerra fredda.

    La struttura del muso è simile a quella dell’originale, con gli indicatori di direzione posizionati sopra i fari. Si notano i grandi passaruota, i parafanghi ed il paraurti metallico che dovrà proteggere il motore dagli eventuali urti.

    La Lada Niva originale fu un veicolo a suo modo rivoluzionario, soprattutto per via della trazione integrale permanente. Aveva un motore 1.6 a benzina da 72 cv che era ingrado di fornire alla vettura sovietica una velocità massima di 130 km/h. Le caratteristiche tecniche e le prestazioni del nuovo modello, invece, non sono ancora state rese note.