Motor Show Bologna 2016

L’Alfa Romeo dice addio alla 166

L’Alfa Romeo dice addio alla 166
da in Alfa Romeo, Alfa Romeo 166, Alfa Romeo 169, Berline
Ultimo aggiornamento:

    Oggi è venuta a mancare all’attenzione di quanti l’hanno conosciuta, l’Alfa 166, ne danno il triste annuncio alla Alfa Romeo, dove è stata spenta l’ultima possibilità di esistenza della grande ammiraglia della Casa di Arese.

    La 166, che nacque sulle ceneri della 164, fu rinnovata nel 2003 con poche ma significative modifiche tutte concentrate nel frontale che l’avevano avvicinata di più al design più moderno Alfa Romeo.

    La vettura manifestò da subito le sue doti, quali la tenuta di strada e il temperamento sportivo oltre ad uno splendido confort interno. Andarono meglio, in fatto di prestazioni, la 6 cilindri di 3,2 litri di cilindrata e 239 cavalli di potenza, così come, anche la versione turbodiesel di 2,4 litri e 185 cavalli di potenza che aveva, anch’essa, buone prestazioni ed era più parca nei consumi.

    Tuttavia, la Alfa 166, non ha mai goduto di un’attenzione particolare da parte del pubblico, persino gli alfisti più convinti, troppo spesso, le hanno voltato le spalle, a favore di una concorrenza che in questo segmento si è rivelata più snella e più moderna.

    Ad esequie avvenute, si aspetta l’arrivo della nuova 169, che appare sicuramente più aderente ai gusti del pubblico con nuovi motori e diverse possibilità di scelta, una fra tutte, un potente 6 cilindri di 3,2 litri con potenza da 300 Cv.

    234

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Alfa RomeoAlfa Romeo 166Alfa Romeo 169Berline

    Motor Show Bologna 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI