Lamborghini Aventador Lp700-4: tuning by Capristo [FOTO]

Lamborghini Aventador Lp700-4: tuning by Capristo [FOTO]
  • Commenta
  • Condividi
  • Email
  • Stampa

Lamborghini Aventador by Capristo

Tanto unico quanto sorprendente l’esemplare di Lamborghini Aventador che vi stiamo presentando in questo articolo. Per rincarare la dose di sportività e renderla molto più accattivante su pista soprattutto, ci pensa il tuner tedesco Capristo elaborandola con tecniche particolari e al contempo sofisticate. Non serve poi moltissimo a rendere una vettura Lamborghini ancora più cattiva di quanto lo sia il modello di serie. Sicuramente non tutte le automobili del Toro non sono uguali nel loro genere e a scelta del cliente infatti esistono moltissime personalizzazioni in grado di soddisfare anche i gusti più sofisticati, chiaramente ad un prezzo che gli acquirenti spesso non fanno caso. Generalmente non è necessario aggredire di molto l’estetica o la meccanica di una Lamborghini conoscendo il suo “carattere” già da “normale”.
Prende in questo modo piede il famoso elaboratore di origine tedesca Capristo il quale ci propone un’Aventador in una veste molto simile esteticamente a quella di serie ma con innovazioni e sorprese meccaniche che vi sveliamo comprensive dei nuovi dati elaborati su pista.

  • Lamborghini Aventador LP700 4 by Capristo
  • Lamborghini Aventador LP700 4 by Capristo retro
  • Lamborghini Aventador LP700 4 by Capristo posteriore
  • Lamborghini Aventador LP700 4 by Capristo bagagliaio
  • Lamborghini Aventador LP700 4 by Capristo fanale

Questa nuova vettura della Casa di Sant’Agata Bolognese cerca quasi di arrivare ad una velocità massima di 355 km/h quindi 5 km/h in più in rapporto all’Aventador in listino e il famoso 0 – 100 km/h lo tocca in soli 2,8 secondi, appena 0,1 secondo in meno della normale versione.
Tutti questi dati che meritano tanto di cappello ai tecnici della Capristo, sono dovuti da un’alleggerimento della carrozzeria in quanto in questo allestimento viene realizzata in fibra di carbonio e dotata di un nuovissimo e sofisticato impianto di scarico realizzato in acciaio Inox T309, per esser ancora più precisi e tecnici. Il sistema, inoltre, ha incorporato il kit di controllo che, chi conosce Capristo, sa bene di cosa si parla e quindi non sta certo qui la novità. La peculiarità dello scarico è che esso viene fornito senza l’approvazione dell’autorità tedesca TÜV. Per tale ragione non è consentito utilizzare questo scarico sulle strade pubbliche tedesche ed in parte non è consentito nemmeno in alcuni altri Paesi: vi consigliamo infatti, nel caso in cui siate i possessori di quest’Aventador, di osservare attentamente le disposizioni di legge del Paese in cui circolate. Per questo accessorio, se tale lo si può definire, il prezzo incluso di IVA tedesca è di 5.206,25 euro! Non certo una sciocchezza per elaborare una supercar!

Lamborghini Aventador LP700 4 by Capristo scarico

La rivisitazione della macchina è quindi volta a migliorare le prestazioni ed il piacere di guida: non che quello in condizioni normali non sia emozionante ma non ci si è concentrati nell’incrementare cavalli e quindi potenza al già vigoroso motore che spinge l’Aventador e che in seguito ne analizzeremo le caratteristiche.
Spostiamoci ora sul versante estetico della vettura, la sua carrozzeria quindi. Qui sono benché minime le differenze. Si notano, non subito, le rinnovate prese d’aria, una piccola ala posteriore dedicata all’aerodinamica dell’Aventador, un rinnovato diffusore inferiore e le nuove calotte degli specchietti retrovisori alquanto sottili e tutti rigorosamente in fibra di carbonio. Come dicevamo in precedenza, si è puntato molto all’alleggerimento della vettura ed infatti la fibra di carbonio spesso e volentieri fa la sua comparsa tanto negli specchi che vi abbiamo appena descritto quanto nei pannelli del vano motore. Se sommiamo tutte queste operazioni di alleggerimento, arriviamo ad una perdita di peso pari a 40 kg che certo non sono da sconsiderare se una vettura di queste dimensioni arriva a pesare “appena” 1160 kg. Dimensioni che parlano di 478 cm di lunghezza, 203 di larghezza e 114 cm di altezza.
Apriamo ora il cofano motore e analizziamo di cosa stiamo parlando. La novità sta sicuramente nel nuovo cambio di tipo robotizzato ISR a sette rapporti. Il propulsore è il solito V12 da 6,5 litri da 700 cavalli di potenza e 515 kW. Tutto questo elaborare è stato un piccolo capolavoro di ingegneria dinamica quindi, un design sviluppato anche per usufruire nel miglior dei modi il flusso dei gas sprigionati dal V12 che equipaggia la Aventador.

Lamborghini Aventador LP700 4 by Capristo posteriore

Fin qui si fermano tutte le caratteristiche tecniche e le doti che essa presenta ma quanto al prezzo, nulla è stato diramato dal tuner tedesco a parte quello dello scarico di 5.206,25 euro che precedentemente vi anticipavamo. Prezzi da capogiro aspettiamoci, i cosidetti prezzi da sceicchi quindi. Rimane certo che l’attuale Aventador in listino sin d’ora ha un prezzo di 315.600 euro proponendo, tra l’altro diversi optional come i cerchi neri lucidi da 1.560 euro, cofano motore trasparente da 6.480 euro o quello in fibra di carbonio da 2.160 euro, l’impianto Hi-Fi Lamborghini da 3.600 euro, interni con cuciture a contrasto da 720 euro, o quelli eleganti da 1.920 euro o ancora quelli eleganti Plus da 3000 euro. Non mancano i sedili sportivi che son disponibili ad un prezzo di 1.920 euro o sportivi ma in Alcantara da 2.520 euro. Pinze dei freni colorate a 960 euro, sedili elettrici e riscaldabili da 3.600 euro, sospensioni posteriori con molle gialle da 800 euro, sensori di parcheggio sia anteriori che posteriori dotati di telecamera da 4.200 euro, addirittura il telecomando del garage Homelink da 480 euro, la vernice metalizzata da 1.920 euro, se bianca a 1.440 euro, perlata a 3.600 euro o quella extraspeciale fuori gamma da 7.800 euro o quella estrema, la opaca, ad un prezzo di 12.000 euro! Il volante è proposto con comandi e rivestito in pelle liscia a 600 euro o in pelle scamosciata o perforata a 1.320 euro.
Due i pacchetti disponibili: parliamo del Branding da 720 euro o quello per i clienti fumatori da 420 euro.

994

Vedi anche:

Lamborghini Veneno, prezzo e scheda tecnica

Guarda il video della nuova Lamborghini Veneno, presentata in anteprima mondiale al Salone di Ginevra 2013 e, al momento, è l'auto più costosa del mondo, con il prezzo di oltre 3 milioni di euro. Su alla guida trovi tutta la scheda tecnica di questa fantastica supercar.

FacebookTwitter

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

Mer 29/08/2012 da

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Seguici