Lamborghini Aventador Pirelli Edition, tocchi da Formula 1: scheda tecnica [FOTO]

Lamborghini Aventador Pirelli Edition, tocchi da Formula 1: scheda tecnica [FOTO]

Lamborghini Aventador Pirelli Edition è l'omaggio che la casa del Toro fa a quella della P-lunga

da in Auto 2015, Auto Edizione Limitata, Auto nuove, Lamborghini, Lamborghini Aventador, Supercar
Ultimo aggiornamento:

    Un omaggio per una partnership lunga 51 anni. Lamborghini Aventador Pirelli Edition è soprattutto questo, la celebrazione di un connubio nato nel 1963, quando Ferruccio Lamborghini gommò la 350 GTV con le calzature della casa della P-lunga.
    Il top di gamma si presta a una reinterpretazione prettamente stilistica, perché il comparto tecnico della LP700-4 resta immutato, con il motore V12 da 6.5 litri a erogare 700 cavalli e 690 Nm di coppia, scaricati sulle quattro ruote e gestiti dal cambio sequenziale ISR 7 marce.

    | LEGGI ANCHE: LAMBORGHINI AVENTADOR NAZIONALE |

    Tanto per rinfrescare la memoria, le prestazioni di cui è capace con una tale scheda tecnica sono sintetizzabili in 350 km/h di velocità massima e un’accelerazione da 0 a 100 in 2.9 secondi.
    Cos’ha di speciale la Pirelli Edition? La tinta bicolore della carrozzeria balza subito all’occhio, composta da colori opachi e lucidi, a scelta per la parte centrale o quella inferiore della supercar. Sei alternative di abbinamento al tetto nero opaco, con uguale trattamento per i montanti, le prese d’aria, il cofano motore e le calotte degli specchietti: giallo Spica, rosso Mars, bianco Isis, nero Aldebran, grigio Liqueo, grigio Ater.

    Altrimenti, con tetto e parte alta in nero lucido, la carrozzeria sfoggia le colorazioni opache bianco Canopus, nero Nemesis, grigio Ademas o grigio Titans.

    Non è un semplice bicolore, poiché a percorrere longitudinalmente l’auto troviamo due bande rosse, riprese sugli specchietti, le prese d’aria anteriori e i deviatori di flusso davanti alle ruote posteriori (da 21 pollici). Quanto alla gommatura, inutile sottolineare come si tratti di Pirelli P-Zero, contraddistinte anch’esse dalla fascia rossa sulla spalla, evidente indizio di un richiamo alla Formula 1, che adotta la medesima colorazione per identificare quella che è la mescola più prestazionale, la supermorbida. Tra gli altri interventi caratteristici, il cofano motore trasparente, il vano che ospita il V12 in fibra di carbonio, gli interni in Alcantara e pelle, con il medesimo accostamento cromatico nero-rosso sfoggiato all’esterno.

    I primi esemplari di Lamborghini Aventador Pirelli Edition verranno consegnati a partire dalla prossima estate, con carrozzeria a scelta coupé o roadster.

    Fabiano Polimeni

    374

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Auto 2015Auto Edizione LimitataAuto nuoveLamborghiniLamborghini AventadorSupercar
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI