Lamborghini Huracan Superleggera, foto spia: imponente l’alettone posteriore

da , il

    Lamborghini Huracan Superleggera, foto spia: imponente l’alettone posteriore

    Le prestazioni non bastano mai, allora si deve intervenire sui due parametri che più le influenzano: potenza e peso. Il secondo aspetto è all’origine della prossima Lamborghini Huracan Superleggera, ripresa pochi giorni fa da queste foto spia durante alcuni test sul circuito tedesco del Nürburgring.

    Completamente ricoperta dalla livrea “mimetica”, i dettagli di design meno importanti sono nascosti. Tuttavia era impossibile mascherare l’imponente alettone posteriore, che richiama quello montato sull’Aventador SV. In bella evidenza anche il pronunciato estrattore posteriore. All’anteriore è stato fatto un ulteriore lavoro di affinamento sulle prese d’aria, leggermente più grandi ma soprattutto dotate di elementi che separano e convogliano con maggiore precisione il flusso d’aria verso la zona posteriore, dove risiede il motore.

    Ma ciò che è più importante in questa Lamborghini Huracan Superleggera sta sotto il vestito. Innanzitutto l’appellativo Superleggera non è certamente applicato a caso; quindi ci sono sicuramente importanti interventi di riduzione del peso. Alcune voci parlano di circa 100 Kg in meno, ma al momento non possono esistere conferme. Tuttavia un lavoro simile era già stato fatto in occasione della Gallardo Superleggera. Qui la dieta venne praticata facendo dimagrire all’osso gli interni, compresa l’adozione di sedili racing, oltre all’uso della fibra di carbonio in alcune parti strategiche. Per la Huracan quindi arriveremmo ad un peso complessivo di circa 1.300 Kg.

    Non è chiaro nemmeno quale lavoro verrà fatto sul propulsore e quale trazione verrà scelta. Il tradizionale motore V10 5.2 eroga 580 cavalli nella versione base a trazione posteriore. La potenza sale invece a 610 cavalli nella versione di punta a quattro ruote motrici. Va sottolineato che la trazione integrale comporta da sola una differenza di 33 Kg fra le due versioni.

    E’ però possibile che la Superleggera, trattandosi di un’edizione limitata, possa disporre di una potenza superiore. Da attendersi anche qualche ritocco alle sospensioni con un leggero irrigidimento. Chi ha assistito ai test sulla pista tedesca ha notato un suono del motore particolarmente cattivo, tutto diretto in senso corsaiolo. D’altra parte è affidato proprio alla Huracan il compito di rappresentare la casa di Sant’Agata Bolognese nelle competizioni.

    La Lamborghini Huracan Superleggera è attesa per il debutto intorno alla metà del 2017, ma potrebbe anche essere svelata a settembre 2016 in occasione del salone di Parigi.