Lamborghini Terzo Millennio, concept elettrico e visionario: le caratteristiche [FOTO]

In collaborazione con il MIT, Lamborghini Terzo Millennio esplora l'elettrico, i materiali innovativi e un design visionario. Tutte le caratteristiche di questo nuovo, fantastico, concept.

da , il

    Lamborghini Terzo Millennio è un laboratorio di soluzioni futuristiche, ricerca portata avanti da Lamborghini insieme al MIT – Massachusetts Institute of Technology. Prefigura la sportività estrema del domani. E se la prossima generazione di Lamborghini Huracan è attesa con un motore ibrido, la Terzo Millennio concept si lancia nel campo dell’elettrico puro.

    Non va considerato con un laboratorio che sfocerà in un modello di serie, piuttosto, esplora cinque aree chiave: i sistemi di immagazzinamento dell’energia, i materiali innovativi, il sistema di propulsione, il design visionario e l’emozione di guida. Tutti da sintetizzare in un prodotto del Terzo Millennio. E’ una concept elettrica pura, qualcosa che Lamborghini non ha in programma di partorire nel prossimo futuro. L’elettrificazione sì, ma con l’elemento termico sempre ben presente.

    Lamborghini Terzo Millennio: la lambo elettrica

    lamborghini terzo millennio concept con il mit

    Insieme al MIT, il reparto di Ricerca e sviluppo Lamborghini lavora all’integrazione dei supercondensatori al posto delle tradizionali batterie per immagazzinare l’energia elettrica destinata ai motori, così come il recupero dell’energia cinetica. Lamborghini finanzia due laboratori, il Dinca Research Lab impegnato sul fronte dei supercondensatori e il Mechanosynthesis Group sul fronte dei materiali innovativi da adoperare per la scocca.

    Quest’ultima diventa essa stessa una superficie utile per ospitare delle nanocariche, degli accumulatori che offrono anche la capacità di autoriparare i micro-danneggiamenti alla fibra di carbonio, attraverso il riempimento con composti chimici. Quanto ai supercondensatori, sono in grado di accumulare e scaricare con altissima rapidità grandi quantità d’energia e superano i limiti delle convenzionali batterie in termini di invecchiamento e rendimento in funzione dei cicli di ricarica.

    Come funziona la supercar elettrica

    uscita di lamborghini terzo millennio concept

    Energia recuperata anche dalle fasi di rallentamento e trasferita a quattro motori elettrici, installati sulle ruote, con la conseguente libertà progettuale che deriva sulla scocca, liberi dai vincoli degli organi elettrici. Il design visionario conserva tratti tipicamente Lamborghini, il motivo a Y è evidente sui fari anteriori, l’avantreno con la cellula abitacolo proiettata in avanti, le proporzioni: Lamborghini Terzo Millennio interpreta bene gli stilemi del marchio.

    Detto della carrozzeria e delle doti di accumulatore esteso, la monoscocca di carbonio è realizzata con tecnologia Forged Composites e la cellula abitacolo ingloba i due sedili e il sistema di accumulo d’energia. A bordo, il guidatore avrà a disposizione un assistente personale, sotto forma di un pilota professionista on demand, che aiuterà ad arrivare al limite, in un percorso di coaching, di allenamento con suggerimenti virtuali, incentrato sulla pista di Imola.

    La visione del futuro secondo Lamborghini Terzo Millennio potrà trasferire una serie di contenuti sulla prossima serie di Huracan o Aventador, tracciando la strada verso un’elettrificazione dei sistemi termici del tutto nuova, con il ricorso ai supercondensatori.

    caratteristiche di lamborghini terzo millennio concept