Land Rover Autobiography: anteprima

Insomma, una Land Rover raffinata per un Suv sulla cresta dell’onda da sempre, fin dagli anni in cui Suv erano i fuoristrada, più o meno lussuosi

da , il

    Land Rover Autobiography: anteprima

    Una sorta di autobiografia per un’auto entrata nella legenda come accaduto alla Land Rover versione 2010? No… parliamo di una versione speciale che si aggiunge all’attuale in una logica prosecuzione della versione speciale Autobiography.

    Insomma, una Land Rover raffinata per un Suv sulla cresta dell’onda da sempre, fin dagli anni in cui Suv erano i fuoristrada, più o meno lussuosi. E la nuova quattro posti “inglese”, visto che tale non è lo è più da parecchi anni fino agli ultimi in cui la proprietà è divenuta indiana, la Land Rover Autoboiography è capace di stupire ancora, all’esterno come all’interno. E proprio all’interno la vettura è capace di elargire spazio a iosa per i passeggeri, si pensi ai sedili lombari e riscaldati e persino raffreddati, insomma, soluzioni più aerospaziali che automobilistici.

    Anche i vetri sono stati sostituiti con nuovi a maggiore isolatamente acustico, a tutto vantaggio della qualità del suono prodotto da un sofisticato impianto radio/CD/MP3 a 19 altoparlanti.

    La Land Rover Autobiography, che vedremo il prossimo anno, sfrutta un motore a 8 cilindri Supercharged dii ben 5,0 litri di cilindrata da 510 cavalli di potenza benzina, ma la possibilità di un potente turbodiesel non è tuttavia esclusa, si pensi al turbodiesel a 8 cilindri da 272 cavalli di potenza, il tutto per 112.400 euro per il diesel e 126.600 euro per la versione più accessoriata.