Land Rover Defender elettrico: autonomia e peso del fuoristrada Zero Emissions [FOTO]

Al Salone dell’automobile di Ginevra 2013 (apertura per il pubblico dal 7 al 17 di marzo), sono esposti sette esemplari di Land Rover Defender Electric, che entreranno in funzione entro la fine dell’anno in una serie di prove “sul campo”

da , il

    Se avete avuto la possibilità di guidare un Land Rover Defender su strada, siamo quasi sicuri che avrete pensato di essere al volante di uno dei mezzi più datati in circolazione. Come finisce la strada e si passa all’offroad ecco che avrete cambiato velocemente idea: ne siamo certi. La casa britannica è stata capace di mantenere inalterate le caratteristiche fuoristradistiche dal lontano 1948, anno in cui fu lanciata la prima serie dello storico fuoristrada, fino ad oggi. Anche se il nuovo modello è già attualmente in fase di sviluppo (la sostituta si ispirerà alla concept Land Rover DC100, gli inglesi hanno voluto utilizzare l’attuale generazione come veicolo sperimentale per testare un nuovo motore elettrico.

    Al Salone dell’automobile di Ginevra 2013 sono stati esposti sette esemplari di Land Rover Defender Electric, che entreranno in funzione entro la fine dell’anno in una serie di prove “sul campo”. Antony Harper, capo della ricerca in Jaguar e Land Rover, ha commentato dicendo che: “questo progetto è una sorta di laboratorio per Land Rover, utile per testare e migliorare i veicoli elettrico, persino nelle condizioni più difficili su ogni genere di terreno. Ci da la possibilità di evolvere e testare le tecnologie che un giorno potrebbero venire applicate ai prossimi modelli a marchio Land Rover”.

    Scheda tecnica

    Al posto del tradizionale motore turbodiesel e cambio manuale, il Land Rover Defender 110 è stato equipaggiato con un’unità elettrica in grado di sviluppare 70 kW, equivalenti a circa 95 cavalli. L’Advanced Engineering Team di Land Rover ha studiato il motore in modo che possa offrire una generosa coppia, pari a 330 Nm, molto utile nella guida in fuoristrada. Le batterie sono agli ioni di litio ed hanno una capacità massima di 27 kWh, che assicura un’autonomia di circa 80 km. Viene anche dichiarato che in un uso in fuoristrada a bassa velocità le batterie possono durare fino ad 8 ore prima di dover essere ricaricate. La ricarica delle batterie richiede quattro ore usando la ricarica veloce a 7kW, oppure dieci ore usando il caricatore portatile a 3kW.

    Il pacco batterie è stato posizionato sotto al piano del baule ed ha un peso di 410 kg. Detto questo, i sette Land Rover Defender 110 elettrici pesano circa 100 chili di più rispetto alle tradizionali versioni turbodiesel, con un peso complessivo che spazia dai 2.055 kg ai 2.162 kg, a seconda che carrozzeria sia pick-up, hard top o station wagon. Il Defender EV nonostante la sua vocazione ecologica, maniente inalterate le caratteristiche che da sempre lo rendono unico nel suo genere: trazione integrale con blocco del differenziale e Terrain Response aggiornato sono stati inclusi in questa variante. Il cambio, vista la buona dose di coppia, ha una sola marcia. Pensate che durante le fasi di prova, dicono in Land Rover, il Defender elettrico è stato in grado di trainare un autotreno di 12 tonnellate su di una pendenza del 13% e di guadare fino ad una profondità di 800 mm senza nessun problema!