Land Rover e Jaguar in Cina con Chery?

Il gruppo JLR, quello di Jaguar e Land Rover, di proprietà dell'indiana Tata Motors, potrebbe iniziare l’assemblaggio in Cina dei propri veicoli

da , il

    land rover jaguar gruppo cina

    Il gruppo britannico JLR, quello che comprende Jaguar e Land Rover, di proprietà dell’indiana Tata Motors, potrebbe iniziare a breve l’assemblaggio in Cina dei propri veicoli. Questa decisione fa parte di un progetto di sviluppo generale previsto nei Paesi emergenti. L’indiscrezione sarebbe quasi certa, in questo momento infatti le due case automobilistiche sono molto impegnate per aumentare la vendita dei propri veicoli in molte parti del mondo tra cui l’Europa, il Nord America e l’Asia.

    L’annuncio di un possibile inizio della produzione di vetture Jaguar e di vetture Land Rover nel Paese cinese potrebbe essere dato ufficialmente già durante questa settimana. Sembra infatti che il Gruppo Jaguar-Land Rover abbia stretto un accordo con la casa automobilistica cinese Chery per la realizzazione di uno stabilimento in Cina e per costruire in quel territorio i propri modelli, tra i quali le berline Jaguar XF e Jaguar XJ, la sportiva Jaguar XK, i Suv della gamma Range Rover e i fuoristrada Land Rover Discovery, Land Rover Defender e Land Rover Freelander. In Cina non è infatti possibile installare stabilimenti produttivi se non in collaborazione con qualche società locale.

    Proprio per questo motivo tutte le case automobilistiche europee hanno dovuto adattarsi, facendo accordi con i marchi del posto. La trattativa per una partnership tra Gruppo JLR e Chery sarebbe iniziata durante lo scorso anno, si tratterebbe infatti di un progetto studiato e analizzato attentamente in tutte le sue parti per portare i migliori risultati possibili all’azienda costruttrice. A breve dovrebbe essere quindi ufficializzato.