Range Rover Sport P400e, caratteristiche e scheda tecnica dell’ibrida plug-in [FOTO]

Range Rover Sport P400e è la proposta ibrida benzina plug-in lanciata in concomitanza con il restyling 2018 della gamma Range Rover Sport

da , il

    In occasione del restyling di Range Rover Sport 2018 arriva una nuova declinazione ibrida plug-in, in sostituzione della precedente SDV6 turbodiesel. Range Rover Sport P400e è spinta da un motore turbo benzina 2 litri Ingenium, abbinato a un’unità elettrica posta nella trasmissione, con cambio ZF 8 marce. Vale 116 cavalli l’assistenza elettrica al propulsore termico, di per sé accreditato di 300 cavalli. Complessivamente il sistema sviluppa 404 cavalli e 640 Nm, scaricati sull’asfalto dalla trazione quattro ruote motrici permanente.

    La conversione ibrida plug-in di Range Rover restyling 2018 è accompagnata da un pacco batterie agli ioni di litio, da 13,1 kWh di capacità, posto dietro l’asse posteriore, sotto il bagagliaio. I tempi di ricarica sono di circa 7 ore e mezza ricorrendo alla presa domestica da 10A, in alternativa, con il cavo di ricarica multifunzione, è possibile abbattere i tempi fino a 2 ore e 45 minuti attraverso le colonnine pubbliche o il wallbox domestico.

    Il caricatore a bordo del suv è da 7 kW e la presa di ricarica è nascosta dietro il badge Land Rover sulla calandra, in un frontale che, al pari del resto dell’offerta Range Rover Sport 2018, offre nuovi gruppi ottici e un paraurti modificato. Quanto ai proiettori, ben quattro alternative, tutte led. Si parte dal sistema Premium con 24 led complessivi sui quattro fari, la possibilità di avere l’automatismo per gli abbaglianti automatici ; l’opzione Matrix led incrementa a 52 il numero dei diodi e consente la gestione automatica di abbaglianti e anabbaglianti con funzione antiabbagliamento degli altri veicoli in strada. L’offerta di fari Pixel si compone di 142 led a controllo singolo, con il fascio principale di luce scomposto in due parti, in senso orizzontale e verticale, per un’illuminazione perfetta di tutta la strada. Il top di gamma è costituito dalla soluzione Pixel laser led che, ai 144 led abbina 4 diodi laser e luci di svolta sequenziali.

    Prestazioni e autonomia di Range Rover Sport ibrida 2018

    Torniamo alle caratteristiche di Range Rover Sport P400e per dire delle prestazioni. Accelera da zero a cento in 6″7 e raggiunge una velocità massima di 220 km/h. Il tutto dichiarando consumi di 2,8 litri/100 km nel ciclo misto secondo i rilevamenti NEDC. L’autonomia di marcia in modalità elettrica, con batteria del tutto carica, è di 51 km, nei quali la velocità massima è autolimitata a 137 km/h.

    Nella modalità di funzionamento ibrida in parallelo, motore termico ed elettrico sono gestiti dall’elettronica e ottimizzati in funzione del percorso da affrontare. Basterà impostare la destinazione sul navigatore e, in base alla tipologia di strade, al traffico, all’altimetria del percorso, Range Rover Sport P400e stilerà una strategia di utilizzo del motore termico, di quello elettrico e della loro abbinata di conseguenza.

    Sarà possibile anche ricorrere alla funzione SAVE, con la quale escludere il motore elettrico e preservare la carica della batteria per tratti urbani.

    Nuovo infotainment e tendina a gestures per Range Rover Sport 2018

    Passando agli interventi di aggiornamento che caratterizzano Range Rover Sport 2018, sono stati modificati i sedili, l’infotainment Touch Duo Pro conta adesso su due display touch da 10 pollici, quello superiore orientabile, il secondo destinato ai comandi della climatizzazione e altre funzioni secondarie; la strumentazione virtuale offre uno schermo da 12 pollici, proseguendo fino al comando gestuale della tendina parasole del tetto in vetro e il sistema di ionizzazione dell’aria all’interno dell’abitacolo.