Motor Show Bologna 2016

Le 5 auto ibride più convenienti ed economiche del 2016: la classifica [FOTO e VIDEO]

Le 5 auto ibride più convenienti ed economiche del 2016: la classifica [FOTO e VIDEO]
da in Auto 2016, Auto Ecologiche, Auto Ibride, Auto nuove, Classifiche auto
Ultimo aggiornamento: Giovedì 07/01/2016 15:31

    Ecco la classifica delle 5 auto ibride più convenienti ed economiche. Sulla scia della classifica sulle auto a metano più economiche e convenienti abbiamo ben pensato di accendere i riflettori anche su un altro tipo di alimentazione, che sta guadagnando un posto sempre più di rilievo nel cuore e nel portafogli (ma magari più nel secondo che nel primo) dei consumatori: l’ibrido. Auto che hanno motori che lavorano in sincrono per assicurare una buona spinta ma con consumi ridotti allo stretto indispensabile, che sfruttano i motori elettrici in modo più efficiente di come fanno le full electric che, grande tallone d’Achille, non garantiscono autonomie elevate. Tornando a noi, la top five della auto ibride più convenienti ed economiche è tutta per voi! *Consumi riferiti al ciclo misto*

    Vince la Yaris ibrida

    Il primo posto di questa esclusiva top five non poteva essere che per lei, la Toyota Yaris Hybrid. Toyota è stato da sempre uno dei costruttori che ha maggiormente creduto nella tecnologia ibrida, sviluppando una gamma completa di auto che sfruttano questa alimentazione mista. La Yaris ha una potenza massima di 100 cavalli, sviluppati dall’unità elettrica e dal motore benzina da 1.5 litri. L’auto ha bisogno di 3.5 litri di benzina per percorrere 100 km ed è offerta ad un prezzo iniziale di 18.650 euro.

    Seconda la Jazz

    Il secondo posto della nostra classifica non ci fa muovere dal Giappone, perchè dalla Toyota passiamo alla Honda, che ha a listino la Jazz in versione ibrida. Sempre di una citycar parliamo, ed infatti il prezzo base di 19.200 euro è allineato alla concorrente. Il motore termico è un 1.3 litri da 65 kW (circa 88 cavalli, che diventano 102 considerando il propulsore elettrico) ma la percorrenza kilometrica è nettamente inferiore, con i suoi 4.4 litri per 100 km.

    3. Toyota Auris Hybrid

    Terzo posto, neanche a farlo apposta, per un’altra Toyota! Questa volta si tratta della Toyota Auris Hybrid. Certo, il segmento è nettamente diverso da quello della sorella più piccola, ma le caratteristiche eco non variano: solo 3.6 litri per percorrere 100 km ed un prezzo di acquisto che parte da 23.900 euro. Certo che questi giapponesi ci hanno monopolizzato il podio, ed il mercato…..

    4. Lexus CT Hybrid

    Al penultimo posto si piazza la Lexus CT Hybrid, la entry level di un brand che ha fatto dell’ibrido la propria ragion d’essere. La piccola asiatica offre una potenza massima di 136 cavalli, sviluppati del motore elettrico abbinato ad un propulsore benzina da 1.8 litri. I consumi si attestano su un buon 3.6 litri per 100 km, non male considerando la cavalleria, che in valore assoluto sta cominciando a salire (anche se alla Lexus ci hanno abituati a ben altri valori di potenza), mentre per il prezzo la base di partenza è fissata a quota 27.250 euro.

    5. Mitsubishi Outlander
    Mitsubishi Outlander PHEV 2016

    Ultimo posto per la Mitsubishi Outlander PHEV, che per il 2016 si propone in una versione ibrida a prezzo competitivo e più basso della media di mercato. Design interessante e sportivo, con motore da 203 cavalli che emette 44 grammi di C02 per km percorso e promette percorrenze di 52.6 km al litro. Il prezzo per portarla in garage parte dai 29.000 euro.

    639

    Motor Show Bologna 2016

    ARTICOLI CORRELATI