NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Le 5 auto sportive piu attese del 2017, la classifica delle migliori

Le 5 auto sportive piu attese del 2017, la classifica delle migliori

Ecco la top 5 delle sportive più interessanti che arriveranno nei concessionari nel corso del 2017

da in Anteprima auto, Anticipazioni Auto, Auto 2017, Auto nuove, Auto sportive, Classifiche auto
Ultimo aggiornamento: Martedì 10/01/2017 20:45

     Nel corso del 2017 tante le novità sfiziose nel mondo dell’auto. Tra queste non mancheranno ovviamente dei nuovi modelli di auto sportive che punteranno ad emozionare il conducente ed i passeggeri, quali sono le migliori? Andando in ordine alfabetico troviamo l’Audi SQ5 che per la prima volta sarà disponibile anche a benzina, la Mercedes GLC Coupé 43 AMG 4Matic (una suv coupé ad alte prestazioni), la rinnovata Porsche 911 GTS (ora dotata di motore boxer turbo), la nuova Subaru WRX STi ed infine il restyling della Volkswagen Golf GTI che acquista cavalli e migliora in finiture e dotazione. Andiamo a scoprirle nel dettaglio.

    Audi SQ5

    In occasione del salone dell’auto di Detroit 2017, la casa dei Quattro Anelli sfodera la sua nuova Audi SQ5 2017. Il SUV di segmento D tedesco vede crescere il suo listino con una nuova variante dotata di un generoso 3.0 litri V6. A differenza della generazione precedente, sotto al cofano è disponibile anche un motore TFSI, turbo benzina e non più solamente un turbodiesel. La potenza massima è di 354 cavalli, con una coppia motrice di 500 Nm, costanti tra i 1.370 ed i 4.500 giri al minuto. Questa esuberanza è trasferita a terra dalla trazione integrale Quattro tramite un cambio automatico ad otto marce.

    Mercedes GLC Coupé 43 AMG 4Matic

    Rimanendo nel segmento D troviamo un altro suv spinto da un possente V6 biturbo 3 litri a benzina. Si tratta del Mercedes GLC Coupé 43 AMG 4Matic, accreditato di una potenza pari a 367 cavalli e ben 520 Nm di coppia, scaricati sulle quattro ruote motrici tramite il cambio automatico a 9 rapporti 9G-Tronic. Esteticamente si riconosce per i nuovi profili cromati alla base del paraurti e delle minigonne, di serie la calandra a diamante, i cerchi da 19 pollici (optional quelli da 21), i nuovi paraurti sagomati per dare uno spiccato taglio corsaiolo a muso e coda. Già ordinabile ad un prezzo base di 75.780 euro.

    Porsche 911 GTS

    In questo 2017 spazio anche per la Porsche 911 GTS che sarà disponibile dal mese di marzo, con un’ampia proposta di carrozzerie e schemi di trasmissione. Tutte ruoteranno intorno al motore boxer turbo 3 litri, un sei cilindri che, come consuetudine GTS vuole, si inserisce un po’ più su rispetto alle versioni Carrera coupé, cabrio e Targa. Per l’esattezza sono 30 cavalli in più, 20 se il confronto si fa con la precedente GTS spinta dal boxer aspirato da 3.8 litri. La scheda tecnica dice, adesso, 450 cavalli e 550 Nm, quest’ultimi erogati costanti dai 2.150 ai 5.000 giri. Di serie il cambio è un manuale 7 marce, a richiesta il doppia frizione PDK. L’unica versione a non offrire la duplice scelta dello schema di trasmissione, due o quattro ruote motrici, è 911 GTS Targa, proposta unicamente in versione integrale.

    Subaru WRX STi

    La casa giapponese si presenta al salone di Detroit 2017 con la nuova generazione della berlina sportiva Subaru WRX, compresa la sua sorella spinta WRX STi. Praticità, sicurezza e doti stradali sono gli elementi che hanno maggiormente ricevuto miglioramenti rispetto alla serie precedente. L’esuberante WRX STi è spinta da un motore boxer turbo da 2.5 litri ad iniezione indiretta di benzina. La potenza sale a 305 cavalli a 6.000 giri ed è disponibile unicamente con la trasmissione manuale. Rispetto al modello precedente, le sospensioni sono state ricalibrate per migliorare la stabilità in curva, insieme alla maneggevolezza ed al comfort per i passeggeri. Lo sterzo elettrico è stato rivisto per offrire un feeling più naturale; inoltre l’integrazione dell’elettronica di controllo nel vano del motorino di sterzata ha ridotto il peso del sistema. Passando al cambio, è stato ridisegnato il meccanismo dei sincronizzatori per ridurre gli attriti; anche la frizione ora è più dolce.

    Volkswagen Golf GTI

    A marzo 2017 arriverà nelle concessionarie il restyling della Volkswagen Golf, esteso ovviamente anche alle versioni sportive GTI. Esteticamente si riconosceranno per gli inserti di colore nero più visibili nei paraurti anteriore e posteriore. Ristilizzato il disegno interno dei gruppi ottici, ora interamente a LED anche davanti, completati ovviamente dagli immancabili baffi rossi. Il quattro cilindri 2 litri turbo raggiunge ora i 230 cavalli di potenza nella versione “base”, che diventano ben 245 cv nella più prestazionale GTI Performance.

    785

    ARTICOLI CORRELATI