Le auto più sicure del mondo 2012 secondo Euroncap [FOTO]

Le auto più sicure del mondo 2012 secondo Euroncap [FOTO]
da in Auto 2013, Auto nuove, Crash test, Sistemi di sicurezza
Ultimo aggiornamento:

    Dopo le classifiche delle vetture più vendute in territorio nazionale o in Europa, giunge il momento anche di stilare una classifica delle auto, sottoposte nel 2012, che hanno ottenuto i migliori risultati nelle prove di sicurezza Euro NCAP.
    Durante il corso dell’anno vi abbiamo reso noti i risultati dei modelli esaminati nelle varie fasi di test con i migliori ed i peggiori. Buoni sono stati i risultati, se non eccellenti, per i marchi Ford, Fiat, Hyundai e Renault, oltre agli svedesi di Volvo che non deludono mai e Bmw.
    Nel 2012 i risultati dei crash test sono cambiati come infatti son cambiate anche le norme del come effettuare un test di sicurezza: più severi sicuramente ma comunque tutti volti ad adeguarsi a nuovi standard. Risulta quindi più difficile per una vettura conquistare l’eccellenza data dalle famose cinque stelle.

    I tipi ti test

    Le vetture che andremo ora a stilare nella classifica sono quelle infatti che hanno ottenuto i migliori risultati nella protezione degli adulti, quella dei bambini, quella per i pedoni e nelle dotazioni di sicurezza previste nell’equipaggiamento della vettura stessa.

    Le migliori e le peggiori

    Nel segmento delle monovoume piccole e quindi compatte sono l’italiana Fiat 500L (leader nel suo settore) e la Ford B-Max a conquistare l’eccellenza, quindi le cinque stelle. Per quanto riguarda invece il segmento delle berline compatte non delude la nuova Volvo V40 che determina il risultato più alto mai ottenuto da nessuna riguardante la protezione del pedone in caso di collisione.
    Ulteriormente sono ventisei le auto a conquistare le cinque stelle Euro NCAP, una ha ottenuto le quattro stelle, otto ne hanno ricevute tre e purtroppo ben due ne hanno conquistate appena due e si tratta del Jeep Compass e del multispazio Renault Trafic.

    La classifica segmento per segmento

    La classifica non si compone di un primo posto, di un secondo posto e così via ma ve la divulghiamo con le vetture divise per segmento cui fanno parte.

    Il primo posto per le utilitarie spetta alla nuova Renault Clio seguita dalla Ford Fiesta 2013, quello delle berline compatte, come dicevamo, spetta alla Volvo V40 seguita dall’Opel Mokka (evidentemente la considerano di questo segmento ma non ci si spiega il reale perché visto che a tutti gli effetti è una vettura appartenente al settore dei SUV compatti), per le berline medie è la nuova tre volumi Bmw Serie 3 a conqustarsi il massimo punteggio seguita, anche in questo caso inaspettatamente visto il segmento diverso, dalla Volvo V60 con tecnologia Plug-in Hybrid.
    Come vi dicevamo inizialmente primo posto conquistato dalla Fiat 500L e dalla Ford B-MAX nel segmento dei monovolume compatti.

    Analizzando i SUV compatti (quindi come Mokka), spazio all’eccellenza della nuova Ford Kuga accompagnata dal rivisitato Subaru Forester, mentre, per quanto riguarda i fuoristrada dalle più grandi dimensioni il premio va al coreano Hyundai Santa Fe affiancato dal nuovo Land Rover Range Rover.
    Per quanto ne concerne infine i veicoli commerciali è il nuovo Ford Transit ad accapparrarsi le cinque stelle Euro NCAP.

    Diversi i test per i veicoli commerciali

    Per quanto riguarda appunto i furgoni, come appena citato il Transit, questi prevedono dei test un po’ diversificati. Si parla infatti di un cambiamento nella velocità con cui avviene l’impatto frontale che è di 56 chilometri orari.
    Diversificazioni queste che però non fanno “sorridere” le altre case che sottopongono i propri mezzi poiché infatti i secondi posti sono dedicati al Fiat Scudo, al Citroen Jumpy ed al Peugeot Expert i quali conquistano appena tre stelle.

    Le nuove tecnologie rendono più difficili le cinque stelle

    Sono le nuove tecnologie quelle che hanno fatto cambiare gli sviluppi dei crash test come ad esempio l’adozione in molti modelli di dispositivi come l’assistenza nel cambio di corsia, l’avviso dell’arrivo di una vettura in sorpasso, la frenata automatica e molto altro: tutte tecnologie che comunque vengono adottate sin dalle vetture dei più piccoli segmenti.

    920

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Auto 2013Auto nuoveCrash testSistemi di sicurezza
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI