Motor Show Bologna 2016

Le migliori Station Wagon al Salone di Ginevra 2016 [FOTO]

Le migliori Station Wagon al Salone di Ginevra 2016 [FOTO]
da in Auto 2016, Auto nuove, Salone auto, Salone di Ginevra 2016, SW Station Wagon
Ultimo aggiornamento: Martedì 15/03/2016 17:52

    Renault Mégane Sporter Ginevra 2016

    Al salone di Ginevra 2016 i Suv hanno fatto la parte del leone. Sempre più automobilisti li vogliono. Ma non tutti. Non sempre il veicolo alto è la soluzione ideale. Allora la station wagon è ancora la carrozzeria migliore quando si hanno tante cose da caricare, si vuole viaggiare comodi per viaggi medio-lunghi e non si ha la necessità di andare in fuoristrada. Abbiamo estratto dal mazzo svizzero 5 station wagon fra le più interessanti. Ordine alfabetico per marca.

    Non c’è dubbio che con l’arrivo della versione familiare la Fiat Tipo vada a colmare un vuoto che da troppi anni attendeva di essere riempito dalla casa italiana. Per fascia di mercato inoltre la Tipo è adatta a chi bada al sodo e non vuole svenarsi. E comunque è anche accattivante da vedere. Motori 1.4 e 1.6 da 120 cavalli benzina, diesel e Gpl. Ci sono anche i più compatti 1.3 diesel e 1.4 Fire da 95 cavalli. Per il 1.6 Multijet c’è anche la trasmissione automatica a doppia frizione.

    Vettura di grandi dimensioni per viaggi lunghi in scioltezza. Ambiziosa, la Kia Optima Sportswagon vuole misurarsi nel segmento D, affollato di modelli impegnativi e spesso premium. Il design è decisamente accattivante, improntato alla sportività (del resto, se l’hanno chiamata sportswagon, ci sarà una ragione). Tanta tecnologia, dalla regolazione automatica degli abbaglianti al portellone automatico, dalla frenata automatica d’emergenza all’avviso sui veicoli in rotta di collisione durante la retromarcia. Inoltre le sospensioni sono a controllo elettronico. Tra i motori, immancabile il 1.7 turbodiesel da 141 cavalli cuore dell’offerta del gruppo coreano, ma ci sono anche i propulsori a benzina, il 2.0 aspirato da 163 cavalli e, sulla GT, il 2.0 turbo da ben 245 cavalli.

    In anteprima mondiale, Ginevra ha visto l’arrivo della versione station della nuova media francese, modello estremamente importante per le vendite della casa. La Renault Mégane Sporter si rinfresca parecchio nello stile, puntando molto sull’aerodinamica. Nella versione GT, poi, il comportamento stradale è stato particolarmente oggetto di cure, grazie all’adozione del sistema 4Control a quattro ruote sterzanti. I motori a benzina vanno dal 1.2 da 101 e 132 cavalli al 1.6 turbo da 205 cavalli della GT. Diesel 1.5 e 1.6 da 90 a 165 cavalli.

    Skoda Octavia RS 4x4 Ginevra 2016

    La grande attenzione allo stand della casa ceca era per il concept Suv VisionS, tuttavia anche la nuova Skoda Octavia RS 4×4 in versione familiare faceva una bella impressione. Aggressiva e sportiva, non ingombrante, ci carichi quello che vuoi e ora va dappertutto grazie alla trazione integrale. Ed è un bell’andare col motore 2.0 TDI da 184 cavalli, unito al cambio automatico DSG. Per chi vuole sportività e concretezza senza dissanguarsi.

    Chiudiamo con una premium. La Volvo V90 è la versione station wagon dell’ammiraglia S90 e a Ginevra è stata per la prima volta sottoposta al pubblico. Ha un bagagliaio imponente da 1.526 litri di capacità massima; tecnologia raffinatissima, come il Pilot Assist che mantiene la vettura entro le linee di demarcazione della corsia fino a 130 Km/h; grande lusso negli interni; motori per ogni esigenza, sempre 2.0 turbo a 4 cilindri: benzina da 245 e 320 cavalli e diesel da 190 e 235 cavalli. Poi c’è l’ibrida da 407 cavalli, in grado di percorrere 45 Km in modalità solo elettrica.

    673

    Motor Show Bologna 2016

    ARTICOLI CORRELATI