Le novità italiane dei prossimi mesi

Le novità italiane dei prossimi mesi
da in Auto nuove
Ultimo aggiornamento:

    Nuova Alfa Romeo 8C Competizione

    Nuova Alfa Romeo 8C Competizione

    E’ stata tanto attesa e ne abbiamo già parlato, si tratta dell’Alfa Romeo 8C Competizione che vedremo il prossimo mese di settembre. Diciamo vedremo, ma in effetti la vedranno e potranno possederla solo 500 utenti, vista la bassa tiratura che Alfa farà di quest’auto.

    La 8C Competizione sarà una trazione posteriore con cambio a 6 marce e un propulsore potentissimo di 4,7 litri in grado di erogare 450 cavalli di potenza. I pochi che l’acquisteranno, si preparino a scucire ben 150 mila euro.

    E restando in Casa Alfa dovremo aspettare un paio di settimane al massimo per fare la conoscenza della nuova GT Q2, una sorta di versione speciale della GT con differenziale autobloccante. Il propulsore montato sarà un turbodiesel JTDM Multijet di 1.900 cc. in grado di sprigionare 150 cavalli di potenza. In quest’auto l’aria che si respira a bordo è dominata da una grande sportività e non solo in fatto di prestazioni, ma anche in fatto di stile e design, provare per credere….

    E restando dentro i confini del Bel Paese, sempre a settembre, assisteremo al debutto ufficiale della nuova Fiat 500, dopo ben 2 anni di preparativi dalla prima concept.

    La forma è straordinariamente simile, sia pure in chiave moderna, alla vecchia 500 di quasi 50 anni fa, sparisce la tradizionale capotte in tela sostituita da una grande superficie vetrata del tipo a …. giorno. Interessante e, soprattutto collaudata, la meccanica in parte derivata dalla Panda. La 500 sarà lunga appena 3 metri e mezzo monterà un brioso 1.100 e un economicissimo 1.300 TD, eventuali altre motorizzazioni seguiranno la presentazione delle altre versioni, Abarth e Cabriolet previste per i mesi successivi.

    E sempre in Casa Fiat c’è sempre grande attesa perla nuova Bravo che sostituirà definitivamente l’anziana Stilo. Bello e moderno il design, la vettura si appresta a fare una grande concorrenza soprattutto ai marchi esteri con modelli riferiti allo stesso segmento; parliamo di un’avvenente berlina dalle forme e dal temperamento sportivo che utilizzerà un potente motore turbo benzina di 1.400 cc da 150 cavalli di potenza ed un altrettanto brioso turbodiesel da 1.900 cc in grado di erogare 120 e 150 cavalli di potenza.

    Insomma, le sorprese e le novità italiane non mancano di certo, a noi la scelta, se non vogliamo fare, una volta tanto, gli esterofili ad ogni costo.

    464

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Auto nuove
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI