Lexus al Salone di Ginevra

da , il

    Lexus al Salone di Ginevra

    Ecco le principali novità che aspettano i visitatori dello stand Lexus al Salone dell’auto di Ginevra: LS 460, GS 450h, RX 350. Tra le tre la più interessante è la presentazione ufficiale della GS 450h, grossa berlina spinta da un 3500 benzina e affiancata dal motore elettrico capace di un consumo pari ad un “piccolo” 2000.

    LS 460

    Prevista per la fine del 2006, la quarta generazione, la Lexus LS è spinta da un nuovo propulsore da 4,6 litri forte di 380 cavalli. Nonostante potenza e cilindrata elevata offre i migliori consumi tra tutti i V8 del mercato, impiegando solo 10.8 litri di benzina per percorrere 100 km nel ciclo combinato. Il merito va anche al cambio automatico ad 8 rapporti che permette ottime prestazione di spunto e consumi contenuti.

    GS 450h

    La prima berlina di lusso al mondo equipaggiata da un motore ibrido. Commercializzata in Europe all’inizio dell’estate 2006, la GS 450h è equipaggiata da un 6 cilindri a V da 3,5 litri abbinato ad un motore elettrico a magneti. Il risultato sono 340 cavalli che fanno raggiungere la grossa berlina giapponese i 100 km/h partendo da ferma in soli 6 secondi. Le prestazioni sono quelle di un V8 da 4,5 litri ma i consumi sono quelli di un 4 cilindri da 2 litri.

    RX 350

    Ad Aprile sostuirà l’RX 300 nella gamma SUV di Lexus. Equipaggiato con un V6 da 3,5 litri a benzina da 376 cavalli, abbinato ad un cambio automatico a 5 rapporti, avrà un consumo ridotto dell’8%. Il lavoro si è concentrato anche sul telaio e sugli interni cercando di migliorare la qualità della vita a bordo: sono stati ridotti rumori e vibrazioni a tutte le velocità. Vi sono inoltre alcune novità interessanti come l’impianto di diffusione Premium di Mark Levinson e un più veloce e preciso sistema di navigazione satellitare.