“Lexus CT 200h primo passo verso un futuro sempre più ibrido”

“Lexus CT 200h primo passo verso un futuro sempre più ibrido”

Alla Guida ha intervistato il general manager di Lexus Italia, Gabriele Cerruti, in merito alle strategie di Toyota e Lexus nel campo della propulsione ibrida ed elettrica, a margine della presentazione di Lexus CT 200h

da in Anteprima auto, Auto Ibride, Auto nuove, Lexus, Lexus CT 200h, Toyota Auris
Ultimo aggiornamento:

    Alla Guida ha intervistato Gabriele Cerruti, General Manager di Lexus Italia, in occasione dell’evento di presentazione della nuova auto ibrida Lexus CT 200h. L’esclusivo meeting, nel quale è stata mostrata in anteprima l’innovativa auto compatta premium con propulsione ibrida, si è svolto il 28 settembre a Milano, presso lo Sheraton Diana Majestic di Viale Piave. Domande e risposte dell’intervista dopo il salto.

    Quale importanza ha una vettura elettrica nel segmento C Premium e quanto sarà apprezzata, secondo le stime, da un bacino ricercato ed esigente?
    Possiamo certamente dire che Lexus CT 200h rappresenterà un punto di svolta per il segmento C Premium essendo la prima compatta Full Hybrid esistente: se fino ad oggi i clienti hanno potuto indirizzare le loro scelte verso motorizzazioni esclusivamente termiche (benzina e diesel), d’ora in poi CT 200h potrà rappresentare una valida alternativa. Ci aspettiamo in futuro di esser seguiti dai competitor.

    Quanto c’è di Toyota Auris Hybrid sotto la pelle di Lexus CT 200h?
    Molto naturalmente, in quanto l’architettura della propulsione ibrida è di derivazione Toyota (di cui Lexus fa parte) anche se il tutto è stato adattato per dare alla CT 200h una personalità propria.

    Ne verrà realizzata anche una versione a combustione interna o la vettura rimarrà soltanto ecologica?
    Non prevediamo motorizzazioni diverse da quella ibrida: Lexus in futuro sarà sempre più ibrida e CT 200h rappresenta il primo passo di questa strategia.

    Come si evolverà l’elettrico Lexus in futuro? (nuove vetture, nuovi segmenti, nuove versioni…)
    Sicuramente prevediamo di estendere la nostra gamma verso altri segmenti, ma per ora è prematuro anticipare strategie.

    Come prevedono lo sviluppo del segmento delle compatte premium ibride o elettriche, e quali sono i piani di Lexus in questo senso, intendete estendere la tecnologia ibrida ad altri modelli e segmenti oppure avete intenzione di tentare anche la via del 100% elettrico?
    Quella dell’elettrico sarà sicuramente una tecnologia che nel lungo periodo si affermerà: per la definitiva affermazione occorrerà abbattere notevolmente gli alti costi di produzione, ma anche sviluppare una rete di rifornimento che sostituisca gli attuali distributori (stazioni di rifornimento in cui ricaricare o cambiare la batteria in 5 minuti). Il gruppo Toyota/Lexus è convinto che il Full Hybrid sia la tecnologia vincente nel breve e medio periodo: ha il duplice vantaggio di essere estremamente rispettosa dell’ambiente senza alterare lo stile di guida e di garantire livelli di autonomia molto elevati. Nel breve periodo svilupperemo versioni plug in grado di ricaricarsi alla presa di corrente e con autonomia di diverse decine di chilometri in modalità elettrica.

    499

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Anteprima autoAuto IbrideAuto nuoveLexusLexus CT 200hToyota Auris
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI