Salone di Parigi 2016

Lexus GS 450h 2012, berlina ibrida di lusso a partire da 58.000 euro [FOTO]

Lexus GS 450h 2012, berlina ibrida di lusso a partire da 58.000 euro [FOTO]
da in Auto 2012, Auto di lusso, Auto Ibride, Berline, Lexus, lexus GS, Restyling
Ultimo aggiornamento:

    Si rinnova con il model year 2012 la Lexus GS 450h, berlina executive ibrida del brand di lusso di Toyota. Esordisce con il nuovo frontale e tante novità tecniche, tra cui le quattro ruote sterzanti, una prima assoluta per il segmento delle auto ibride.
    Il muso si caratterizza per la calandra che diventa un elemento singolo con la parte centrale del paraurti, soluzione molto movimentata che caratterizza immediatamente la Lexus GS 450h 2012 come una Lexus. E’ l’elemento distintivo, il marchio di fabbrica scelto dal costruttore giapponese per creare un family feeling su tutta la gamma. Nonostante i canoni della berlina di lusso, non rinuncia alla sportività, espressa già nello stile del frontale. Il taglio dei fari, con luci diurne a led, completa il muso, mentre il cofano è molto sinuoso nelle forme, con l’area dei passaruota a tracciare un complesso muscoloso e dinamico che contribuisce a dare l’idea di auto ben piantata e più larga del metro e 85 centimetri rilevati.

    Per chi volesse esaltare ancor più la sportività del modello, è disponibile la versione F-Sport. E basta guardarla per capire le differenze. La griglia a listelli orizzontali lascia spazio a una con maglie strette. Il paraurti guadagna in aggressività con ampie prese d’aria alle estremità e i tratti della GS 450h normale ancor più esaltati, come i profili che incorniciano la calandra. Completano il vestito della versione F-Sport i cerchi in lega da 19”. Il badge Lexus si illumina di blu, per ricordare che questa GS 450h, oltre allo stile, ha contenuti innovativi ed ecologici. La fiancata riesce a non essere pesante, grazie soprattutto agli archi passaruota, all’andamento delle minigonne e alla scalfatura che corre appena sotto la linea di cintura, unendo il frontale al portellone posteriore. Il richiamo cromato che caratterizza il frontale resta anche nella cornice dei finestrini.

    Gli interni sono improntati verso il tema hi-tech. Catalizza l’attenzione l’enorme display da 12”3 nella parte superiore al centro della plancia, con tutte le informazioni non solo del navigatore satellitare ma dell’intero infotainment di bordo, il Remote Touch Interface. Quanto alla strumentazione, due elementi circolari, di cui uno “virtuale”. A seconda della modalità di funzionamento (elettrica, benzina o ibrida) e del programma di guida prescento (Eco, Normal, Sport, Sport S+), appare il contagiri o un indicatore dell’energia disponibile. Anche la colorazione cambia, da blu delle modalità Eco e Normal, al rosso della Sport e Sport S+. A rimarcare l’impegno per una vettura a basso impatto ambientale, Lexus ha pensato anche a un volante in vero bambù, disponibile come optional.

    lexus gs 450h fiancata

    Al di là dei contenuti da berlina tre volumi premium, è sulla tecnologia ibrida, votata al rispetto dell’ambiente, che gioca le proprie carte questa Lexus GS 450h.

    Il motore termico è un benzina V6 da 3.5 litri, che eroga 292 cavalli e 352 Nm di coppia massima. Abbinato al motore elettrico da 147 Kw e 200 Nm, la potenza complessiva che eroga la GS 450h MY 2012 è di 345 cavalli. Motore anteriore e trazione posteriore, con un nuovo posizionamento del pacco batterie che ha consentito di guadagnare spazio per gli occupanti – specialmente per le gambe e la testa – e ha permesso di ridurre lo sbalzo anteriore di 10 millimetri, a fronte di dimensioni immutate. Anche il bagagliaio ha avuto benefici dal nuovo posizionamento, con una capacità cresciuta del 60% e adesso a quota 482 litri.

    Il motore benzina è, come sugli ultimi modelli ibridi di Toyota, a ciclo Atkinson, e le prestazioni dichiarate promettono uno 0-100 da 5”9, mentre la velocità massima è autolimitata a 250 km/h. Consumi ridotti del 23% rispetto al vecchio modello: adesso la Gs 450 ibrida beve 5.9 litri/100 km nel ciclo combinato, con emissioni di 137g/km di Co2, mentre l’autonomia in modalità full-electric dovrebbe attestarsi vicina ai 10 km. Abbinato a un cambio CVT a variazione continua, la trazione è al posteriore, dove le sospensioni sono multilink con il braccio per recuperare la convergenza. All’anteriore, invece, la sospensione è a doppio braccio oscillante. In optional, è disponibile il sistema elettronico di sospensioni adattive, per adeguare l’assetto a ogni condizione dell’asfalto.

    lexus gs 450h f sport 2

    Infine, un elenco interminabile di optional, che accompagnano alcuni tra i dispositivi più interessanti di questa Lexus GS 450h 2012: l’assistente di carreggiata, il radar per i punti ciechi e un sistema di aiuto per la visibilità notturna. Il listino parte da 58.000 euro per la versione “base” già molto ricca quanto a dotazioni. Per la versione “Executive”, con cerchi in lega da 18”, schermo con navigatore da 8”, sospensioni adattive, rivestimenti in pelle, sensori di parcheggio, clima bi-zona, servono 67.000 euro. La variante sportiva Lexus Gs 450h F-Sport ha un prezzo d’attacco di 70.500 euro, con i cerchi in lega da 19” inclusi insieme ai sedili ventilati e riscaldati, le ruote posteriori sterzanti e freni a disco maggiorati. Il top di gamma, l’allestimento Luxury, costa 75.000 euro e aggiunge il sistema con schermo da 12”3, i cerchi da 18”, il radar per punti ciechi, clima tri-zona. La commercializzazione partirà dalla fine di giugno, mentre la pre-vendita è già in corso.
    Le dimensioni della Lexus Gs 450h sono di 4 metri e 85 centimetri in lunghezza, 1 metro e 84 in larghezza e 145 centimetri d’altezza. Il passo è di 2 metri e 85 centimetri.

    986

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Auto 2012Auto di lussoAuto IbrideBerlineLexuslexus GSRestyling Ultimo aggiornamento: Domenica 05/07/2015 10:20

    Salone di Parigi 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI