Lexus GX 460 non sicura: Toyota blocca le vendite negli USA

Nuova tegola sulla Toyota dopo un articolo su Consumer Reports che consiglia di non acquistare il SUV Lexus GX 460 per via di un problema di sicurezza stradale dovuto alla mancanza di stabilità in curva

da , il

    Continuano i guai per la Toyota sul tema della sicurezza stradale delle sue vetture. Dopo il rapporto dell’autorevole pubblicazione no-profit americana Consumer Reports, infatti, l’ombra della pericolosità di guida è stata gettata sul nuovo SUV Lexus GX 460, commercializzato negli Stati Uniti, in Oceania, in Russia e in Medio Oriente. Temendo ulteriori ripercussioni sulle proprie vendite e sul proprio bilancio, dunque, la casa costruttrice ha deciso di sospendere la commercializzazione della Lexus GX 460 negli USA. Quest’auto non andrebbe comprata per via di un problema riscontrato in curva.

    Durante i test di maneggevolezza effettuati dagli stessi esperti di Consumer Reports il nuovo SUV di casa Toyota avrebbe mostrato una pericolosa perdita di controllo del posteriore portando il veicolo ad intraversarsi prima che il controllo di stabilità elettronico desse segni di reazione, permettendo al guidatore di recuperare il giusto assetto.

    Toyota Lexus GX 460

    «Effettuiamo questi test su tutti i veicoli che proviamo – si legge nell’articolo – compresi altri 95 SUV. Nessuno di questi ha mai mostrato un’instabilità simile a quella della Lexus GX 460». A conferma dei risultati la prova è stata effettuata anche su una seconda auto di questo modello, che ha presentato gli stessi problemi.

    Joe Tetherow, portavoce della Toyota, ha risposto: «Teniamo in grande considerazione i risultati di Consumer Reports sulla Lexus GX 460. I nostri ingegneri avevano effettuato test simili senza riscontrare problemi, ma ripeteremo le prove per decidere le eventuali correzioni. Ricordiamo però che la Lexus GX 460 rispetta tutti gli standard federali sulla sicurezza stradale».