Lincoln MKZ, la nuova berlina al Salone di New York 2012 [FOTO e VIDEO]

Lincoln MKZ, la nuova berlina al Salone di New York 2012 [FOTO e VIDEO]
da in Auto 2013, Auto nuove, Berline, Lincoln, Salone auto, Salone di New York 2016
Ultimo aggiornamento:

    Continua la nostra panoramica sulle auto presentate al Salone di New York 2012 e riservate al mercato americano con la nuova proposta di Lincoln, la MKZ. La berlina rappresenta un punto di svolta molto importante per il marchio statunitense, sia per quanto riguarda il corso stilistico futuro sia per la stessa sopravvivenza. L’operazione da cui è nata la nuova mid-size premium è stata frutto di un team che ha avuto il difficile compito di occuparsi della crisi del brand appartenente al gruppo Ford. La vettura si presenta con una linea molto vicina a quella della concept presentata al Salone di Detroit all’inizio di quest’anno. La calandra e il frontale hanno un disegno inedito per il marchio, con i due elementi simmetrici inclinati verso l’alto e che proseguono con i gruppi ottici anteriori. Questi ultimi, nel passaggio dal prototipo di gennaio alla versione definitiva appena presentata, aumentano di dimensioni ed abbandonano la tecnologia full LED. Il resto è rimasto sostanzialmente invariato, con i due specchietti cresciuti di dimensione e l’alto posteriore tagliato in due dal ‘monofaro’ di coda.

    Lincoln MKZ   9
    Sotto il cofano trovano posto il 4 cilindri turbo di 2,0 litri da 240 cavalli e 366 Nm o in alternativa il 3.7 litri V6 da 300 cavalli e 375 Nm. A queste due varianti si aggiunge poi la versione con sistema ibrido, in cui il motore termico è il 2.0 aspirato con una potenza complessiva di 188 cavalli. Con le due motorizzazioni tradizionali è abbinato il cambio automatico a sei marce, mentre è possibile scegliere tra la trazione anteriore o l’integrale.

    L’MKZ più ecosostenibile invece è disponibile solo con la trazione anteriore e il cambio a variazione continua. I consumi dichiarati si attestano intorno ai 10,7 litri / 100 km per il 2,0 turbo e ai 13 litri /100 km per la 3,7 litri. La versione ibrida ha bisogno di circa 6,5 litri per percorrere 100 km.
    Per tutti i modelli è di serie il Lincoln Drive Control, che consente di regolare il comportamento delle sospensioni, dello sterzo e la calibrazione dei controlli di trazione e stabilità. La dotazione di sistemi di sicurezza è poi davvero notevole, con il Lincoln Lane Keeping System che avvisa il guidatore di un involontario allontanamento dalla corsia occupata. Il suo funzionamento è basato su una telecamera montata nello specchietto laterale che tiene costantemente sotto controllo le strisce presenti sul manto stradale. Oltre a questo dispositivo ci sono anche il Cruise Control Adattativo e il sistema che avvisa in caso di collisione imminente (e cerca di evitarla azionando automaticamente i freni). All’interno dell’abitacolo è possibile avere tutti i più recenti gadget tecnologici, dall’impianto stereo con 11 speaker al MyLincoln Touch, un sistema di infotainment completo con un ampio schermo touchscreen. Da segnalare infine il tetto panoramico in vetro, che può essere parzialmente aperto tramite lo scorrimento all’indietro.

    532

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Auto 2013Auto nuoveBerlineLincolnSalone autoSalone di New York 2016 Ultimo aggiornamento: Domenica 05/07/2015 10:20
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI