Motor Show Bologna 2016

Lotus 3-Eleven: prezzo, scheda tecnica e prestazioni [FOTO]

Lotus 3-Eleven: prezzo, scheda tecnica e prestazioni [FOTO]
da in Auto 2016, Auto nuove, Auto sportive, Lotus, Roadster, Supercar
Ultimo aggiornamento: Martedì 08/03/2016 15:21

    Lotus 3 Eleven

    Se un’Elise vi sembra estrema, con la presentazione della Lotus 3-Eleven può considerarsi alla stregua di una granturismo…. La palma di super-specializzata va di diritto all’erede della 2-Eleven, rispetto alla quale migliora tutti i numeri, dalla potenza del motore alle prestazioni, dovendo barattarli con il peso, cresciuto a causa del propulsore più grande e pesante. E’ un V6 da 3.5 litri, capace di sviluppare 416 cavalli e 450 Nm di coppia massima, valori ottenuti grazie alla presenza di un compressore volumetrico. E’ la stessa unità della Lotus Evora 400, ma sulla 3-Eleven deve gestire una massa di 925 kg a secco nella specifica Stradale.

    Viene commercializzata sia nella versione per correre in pista con sedile conforme alle norme Fia e cinture a sei punti, sia nella versione Stradale, “civilizzata” per circolare su strade aperte al traffico e con una potenza appunto di 416 cavalli. 311 gli esemplari deliberati per la produzione con un prezzo d’attacco di 128.927 Euro optional esclusi, circa 165.000 Euro per la versione Race. I particolari che connotano entrambe, cinture a parte, vanno a coinvolgere la pura tecnica. E’ l’essenza stessa dall’auto, persino il design va letto necessariamente insieme agli obiettivi (aerodinamici) da raggiungere. Brutta? Probabilmente sì, ma le forme della carrozzeria, la gestione dell’aria sul fondo, il diffusore, lo splitter e l’ala posteriore, contribuiscono ad avere ben 215 kg di carico deportante a 240 orari. Proprio l’ala posteriore è uno dei particolari che si differenziano tra Road e Race: elemento fisso su entrambe le versioni, cambia l’incidenza, assicurando più carico in versione Race, tale da spiegare anche la differenza di velocità massima: 280 km/h contro i 290 km/h della Road. Leggermente diverso è anche il tempo sullo zero-cento, 3″ netti per la Race, contro i 3″4 della Road, disponibile solo per il mercato europeo e asiatico. Lascia di stucco il dato sullo zero-160 orari, che vale 6″ netti per Lotus 3-Eleven Race. Altra differenziazione, il cambio. Manuale sei marce contro un sequenziale sei rapporti (con palette al volante), quest’ultimo dedicato alla Lotus 3-Eleven da pista, che può contare anche su un differenziale di tipo LSD contro il Torsen della Road. Per entrambe, cerchi in alluminio forgiato, da 19 pollici dietro e 18 davanti, dietro ai quali c’è un impianto frenante con pinze AP Racing e dischi da 332 millimetri di diametro, modulati da un Abs specifico Bosch, tarato da Lotus per l’impiego anche in pista. Il peso abbiamo anticipato come resti contenuto al di sotto dei 900 kg per la 3-Eleven Race, operazione possibile grazie a una carrozzeria realizzata con una resina speciale, del 40% più leggera rispetto ai materiali tradizionalmente usati in Lotus. Tradizionale è, invece, il telaio in alluminio, con elementi ottenuti per estrusione e saldati. Al telaio sono ancorate sospensioni a doppi bracci oscillanti, con barra antirollio anteriore regolabile, ammortizzatori regolabili Ohlins e molle Eibach.

    519

    Motor Show Bologna 2016

    ARTICOLI CORRELATI