Lotus Evora 414E, i primi test della versione ibrida [FOTO]

Lotus Evora 414E, i primi test della versione ibrida [FOTO]

Test in corso per la Lotus Evora 414E, versione ibrida della sportiva inglese con due motori elettrici e un tre cilindri termico

da in Anteprima auto, Anticipazioni Auto, Auto Ibride, Auto nuove, Auto sportive, Lotus, Lotus Evora
Ultimo aggiornamento:

    lotus evora 414e extended range electric car prototype_100394597_l

    Anche Lotus dimostra di avere grande fiducia nella tecnologia ibrida per contenere consumi ed emissione, e infatti sta portando avanti lo sviluppo della Evora 414E. Dopo aver fondato alcuni anni fa un proprio reparto tecnico con lo scopo di creare veicoli a basso impatto ambientale ed aver contribuito alla realizzazione di concept e muletti per altre case produttrici (ad esempio Infiniti), ora il brand inglese ha deciso di mettere a frutto la sua esperienza su un proprio modello. Lo sviluppo della Evora 414E nasce nell’ambito del progetto REEVolution del governo britannico, proprio come la Jaguar XJ_e di cui abbiamo parlato recentemente. Il prototipo è spinto da due motori elettrici che danno entrambi potenza all’asse posteriore. L’energia è fornita da un pacco batterie agli ioni di litio che può essere ricaricato sia attraverso una comune presa di corrente domestica sia guidando su strada.

    big_Lotus_Evora_414E_Hybrid_02

    A bordo dell’Evora 414E infatti, come su tutte le ibride ‘range-extender’, è presente un motore tradizionale. Si tratta di un piccolo tre cilindri da 1,2 litri con la possibilità di funzionare anche con bioetanolo e metanolo.

    A differenza della maggior parte dei sistemi ibridi tuttavia il motore termico non trasferisce direttamente coppia motrice alle ruote e ha il solo compito di ricaricare le batterie. Con una ricarica completa la Evora 414E può percorrere fino a 48 km, mentre con l’intervento del tricilindrico si riesce ad arrivare ad un’autonomia di ben 480 km. I dati ufficiali parlano di una potenza totale di di 414 cavalli, ma quel che sorprende è la coppia massima: 1.000 Nm, grazie alle caratteristiche tipiche dei motori elettrici. In questo modo lo scatto da 0 a 100 km/h avviene in 4 secondi e la velocità massima è di 209 km/h. Da utilitaria invece le emissioni, che si attestano intorno ai 55g C02 / km. Mpm resta quindi che attendere per sapere se la Evora 414E verrà effettivamente prodotta o se resterà soltanto un prototipo.

    391

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Anteprima autoAnticipazioni AutoAuto IbrideAuto nuoveAuto sportiveLotusLotus Evora
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI