Lotus Evora: anteprima

La Lotus Evora si presenta sempre a due posti e segue un cammino iniziato più di 40 anni fa e andatosi via, via affinandosi negli anni

da , il

    Lotus Evora: anteprima

    Potrebbe divenire un?auto quasi di tutti i giorni, certo è che la Lotus viene fuori dalla nicchia di auto per lo più artigianale e riservata ad un elite ristrettissima di clientela e si apre ad una fetta di mercato più ampia e per farlo sceglie la Evora, che si caratterizza per lo più per essere iperaccessoriata.

    La Lotus Evora infatti si presenta con alzacristalli elettrici. Cam posteriore. Clima bizoba. Abs. Sensori di parcheggio. Telecomando apricancello programmabile. Servosterzo. Fari bi-xeno. Controllo elettronico della trazione. Navigatore satellitare. Presa di corrente nel vano bagagli.

    La Lotus Evora si presenta sempre a due posti e segue un cammino iniziato più di 40 anni fa e andatosi via, via affinandosi negli anni. Riguardo ai posti a disposizione, visto che occupano uno spazio di quattro posti, si capisce imm mediatamente che parliamo di un?auto contraddistinta da tanto spazio interno per una sportiva che si presenta ad un prezzo interessante, poco meno di 62 mila euro con tre anni di garanzia o 100 mila chilometri per un?auto esclusiva quanto si vuole ma è certo che chi la sceglie non la lascerà sicuramente sempre in garage ad ammirarla ma finirà per utilizzarla quotidianamente.

    Parliamo di un?auto imponente a cominciare dal peso, quasi 1.400 chilogrammi con un motore di 3,5 litri di cilindrata a 6 cilindri di fabbricazione Toyota da 280 cavalli di potenza in grado di fare accelerare la vettura da 0 a 100 orari in appena 5 secondi facendole raggiungere una velocità massima di 260 km/h con consumi che consentono di percorrere 12 chilometri con un litro di benzina emettendo 205 gr/km di Co2 . Chi la vorrà potrà scegliere la versione normale o quella realizzata in edizione limitata, in questo caso occorrono quasi 80 mila euro.