Lucra LC470: un’auto d’altri tempi

Lucra LC470: un’auto d’altri tempi

Un'auto davvero d'altri tempi, la Lucra LC470, costruita da un'azienda californiana in maniera ancora artigianale e dunque priva di tutta la migliore tecnologia di bordo elettronica

da in Concept Car
Ultimo aggiornamento:

    Una sportiva come forse non se ne fanno più, un tuffo indietro nel tempo in cui l’elettronica in auto non era per nulla di casa è quella che ad un prezzo intorno ai 70.000 euro vi offre la Lucra, una piccola azienda californiana con la LC470 .

    Nessun paragone con la Lamborghini Gallardo o meglio con una Bentley Continental anche se cilindrate e prestazioni della LC470 potrebbero condurci col pensiero, perché questa vettura, nonostante un’accelerazione da 0 a 100 orari quasi da primato, 3 secondi e mezzo scarsi, un motore di ben 7,0 litri di cilindrata a 8 cilindri a V e ben 630 cavalli di potenza in grado di far raggiungere i 300 km/h di velocità massima in confronto con le “ colleghe “ supercar blasonate non offre le sofisticate diavolerie tecnologiche che invece trovano posto nelle superpotenti della terra!

    Oltretutto a colpire in quest’auto è il peso davvero piuma, neanche 900 chilogrammi e di certo quest’ultimo fatto partecipa alla grande al raggiungimento di certe mirabilie.

    La Lucra LC470 si dota della trazione posteriore con differenziale autobloccante ed è priva sia dell’ABS che dell’ESP ed il cambio marce è solo manuale. Parliamo di una vettura rigorosamente realizzata a mano mentre i motori sono costruiti dalla General Motors, così come c’è da segnalare che parliamo di una roadster tanto pura che non dispone neanche di una capote, visto che chi cuole tale copertura deve sborsare almeno 2.000 euro, stessa cosa accade per l’hard top in carbonio che costa addirittura poco meno di 5.000 euro.


    Gli interni sono di una semplicità disarmante, nessun cenno ad accessori quasi indispensabili come il climatizzatore o il navigatore satellitare, ritrovando in quest’auto il minimo indispensabile con una strumentazione per’altro povera e quanto mai classica. Ne consegue che proprio per l’assenza di quasi tutto in quest’auto, compreso lo spazio interno, si viaggia pure scomodi; eppure c’è chi è persino disposto a pagarla ben oltre i 70 mila euro di listino iniziali….. contenti loro!

    353

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Concept Car
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI