NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Marchi auto: la classifica di quelli che valgono di più

Marchi auto: la classifica di quelli che valgono di più

La società Interbrand ha condotto un'analisi sul valore dei brand delle maggiori aziende di tutto il mondo

da in Classifiche auto, Curiosità Auto, Mondo auto
Ultimo aggiornamento:

    marchi auto classifica

    La società Interbrand ha condotto un’analisi relativa a quello che è il valore dei brand delle maggiori aziende di tutto il mondo. Da questa risulta che Toyota è il costruttore auto che vale di più in assoluto. I 27,8 miliardi di dollari di valore che è stato stimato superano i 27,4 di Mercedes seconda, che nel 2011 però, secondo le stime, dovrebbe crescere a velocità maggiore rispetto alla rivale giapponese: rispetto allo scorso anno si registra un più 9% per la casa automobilistica tedesca, contro un più 6% di quella nipponica, anche a causa dei problemi legati ai tanti richiami di auto che ne hanno compromesso la reputazione.

    Al terzo posto c’è il marchio BMW, che è stato valutato in 24,6 miliardi di dollari con una crescita costante dal 2001 a oggi, con un solo momento di crisi nel 2009 come è successo anche alle altre due aziende automobilistiche che la precedono. A seguire ci sono Honda con 19,4 miliardi e Volkswagen con 7,9 miliardi. I brand di Honda e BMW sono però anche supportati dal comparto moto che, soprattutto per il costruttore giapponese, incide parecchio su questi dati.

    Ford sale del 4% e si posiziona così al sesto posto della classifica, anche se l’azienda americana nel 2001 era in vetta con un valore di ben 30 miliardi di dollari, che sono poi scesi a causa della crisi dell’auto che ha colpito l’intero settore.

    L’Italia è rappresentata unicamente da Ferrari, che oggi vale 3,5 miliardi di dollari. Il Best Global Brands 2011 è calcolato con una metodo accettato universalmente e che è stato sviluppato nel 1987 in collaborazione con la London Business School. Si parte infatti dai risultati finanziari dell’azienda su un arco di 5 anni.

    321

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Classifiche autoCuriosità AutoMondo auto
    PIÙ POPOLARI