Maserati Kubang, Suv al Salone di Francoforte 2011

Maserati Kubang, Suv al Salone di Francoforte 2011

Maserati Kubang è il nuovo Suv della casa automobilistica italiana, che è stato presentato nel corso del Salone di Francoforte 2011

da in Auto nuove, Fuoristrada e SUV, Maserati, Salone di Francoforte 2015
Ultimo aggiornamento:

    Maserati Kubang, nuovo Suv della casa automobilistica italiana, è stato svelato in anteprima alla stampa nel corso del Salone di Francoforte 2011. Si tratta di un prototipo di cui si parla da moltissimo tempo ormai. Questo verrà assemblato sull’ossatura della Jeep Grand Cherokee. Per questo modello la Maserati ha deciso di riutilizzare il nome Kubang, già usato per la concept car presentata nel 2003, che non ha mai avuto nessun seguito produttivo.

    All’epoca l’azienda aveva anche firmato una lettera di intenti con il gruppo Volkswagen per una collaborazione tecnica che poi non si fece mai. La Kubang è stata disegnata dal centro stile della Maserati e ha forme eleganti, ma aggressive. Il frontale è affilato con la mascherina classica a listelli verticali con al centro il logo del Tridente e fari che si allungano fino ai passaruota. La fiancata si presenta è invece muscolosa con la linea del tetto spiovente. Questa è caratterizzata da un lunotto inclinato che ricorda quello delle coupé.

    L’azienda automobilistica italiana ci ha tenuto a precisare che la Kubang sarà una vera Maserati, nonostante la carrozzeria da Suv e la trazione integrale.

    Questa come gli altri modelli Maserati, sarà dotata di motori di origine Ferrari, abbinati a un cambio automatico a otto rapporti. Inoltre, le sospensioni, i freni e lo sterzo, saranno sviluppate tutte direttamente a Modena dalla Maserati. Non si conoscono ancora le informazioni relative agli interni. Quello che è certo è che ci sono voluti circa otto anni, ma alla fine la Kubang è una realtà.

    294

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Auto nuoveFuoristrada e SUVMaseratiSalone di Francoforte 2015
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI