Maserati Quattroporte 2013: foto spia di un nuovo esemplare [VIDEO]

Maserati Quattroporte 2013: foto spia di un nuovo esemplare [VIDEO]
da in Anteprima auto, Anticipazioni Auto, Auto 2013, Auto di lusso, Auto nuove, Foto Spia, Maserati, Maserati Quattroporte, Video Auto
Ultimo aggiornamento:

    f_03_672 458_resize

    Ci sono state inviate in redazione nuove foto spia sugli ultimi prototipi della Maserati Quattroporte 2013 beccati nel parcheggio di un distributore autostradale e noi ve le mostriamo in anteprima.
    Per quanto riguarda l’estetica della nuova berlina della Casa del Tridente possiamo notare che dovrebbe mantenere le proporzioni dell’attuale generazione ma fonti abbastanza vicine alla Maserati ci indicano che dovrebbe ispirarsi alle linee della Concept Car Kubang (dalla quale potrebbe nascere il primo SUV Maserati) e delle sportive GranTurismo e GranCabrio. La nuova Quattroporte quindi avrà un aspetto più moderno che metterà in rilievo una maggiore aggressività, lasciando in secondo piano l’eleganza che faceva da “padrona” nei tratti della generazione attualmente presente sul mercato.

    Estetica: prime ipotesi e certezze

    Ci ritroveremo quindi una berlina del segmento F Premium che rientrerà più nel DNA Maserati, con gruppi ottici anteriori di forma appuntita e fanali posteriori orizzontali e sottili. I paraurti godranno di forme più elaborate e avranno appendici aerodinamiche più sporgenti.
    La fiancata sarà percorsa da nervature più scavate ed è possibile che nel cofano del baule posteriore sia presente un alettoncino ben integrato, ispirato a quello della GranTusismo. Nel frontale ovviamente non potrà mancare la grande presa d’aria “rientrante” ,simbolo della Casa del tridente, con i bordi cromati.

    f_01_672 458_resize

    Il posteriore sarà la parte della vettura che cambierà di più, per la presenza appunto di nuovi gruppi ottici (quasi certamente formati da diodi luminosi LED) a sviluppo orizzontale e un paraurti di disegno inedito, dal quale potrebbero sbucare due o quattro terminali cromati (a seconda delle motorizzazioni).
    Quello che è certo è che il design della nuova Maserati Quattroporte ha creato molte discussioni all’interno del Gruppo Fiat (in particolar modo tra i vertici): la vettura deve sostituire un ammiraglia di successo ma più che altro deve far fronte ad una concorrenza con il coltello tra i denti! Le “avversarie” della Quattroporte ultimamente si son fatte più agguerrite quindi quest’ultima deve rinnovarsi profondamente per poter rimanere al passo.
    La cosa su cui la Casa del Tridente punta di più è il creare un perfetto mix tra una prevalente sportività e l’eleganza che non deve mai mancare in un ammiraglia.

    Interni

    Per gli interni è ancora presto pronunciarsi ma possiamo affermare con certezza che saranno eleganti e sportivi certamente quanto quelli delle ultime GranTurismo e GranCabrio e, rispetto all’attuale generazione, potrebbero offrire più spazio ai fortunati occupanti. Questo perché la nuova Maserati Quattroporte dovrebbe essere basata su un telaio diverso.
    Il livello di lusso dovrebbe aumentare leggermente per rimanere al passo con le rivali, saranno presenti nuovi rivestimenti in pregiata pelle Made in Italy con cuciture in contrasto, e nuovi inserti su plancia e pannelli porta.

    Meccanica

    Voci di corridoio affermano che potrebbe avere il pianale, ampiamente modificato, della Chrysler 300 a trazione posteriore (indiscrezione che ha creato molto scalpore), ultimamente si parla invece di un pianale in alluminio nel quale potrebbe essere alloggiata una trazione integrale (sempre di origine americana) che purtroppo non sarà quella molto innovativa della Ferrari FF (anche se non lo possiamo ancora affermare con certezza).
    Per quanto riguarda il cambio, dovrebbe adottare la nuova trasmissione automatica ZF a otto rapporti.

    f_02_672 458_resize

    Sulla voce delle motorizzazioni disponibili sarebbero presenti novità: si parla della sempre più probabile presenza (come nelle concorrenti) di un sei cilindri a V alimentato a gasolio (novità assoluta per una Maserati) sviluppato e prodotto dall’italiana VM (che tutt’ora produce i diesel anche per Jeep e Chrysler).
    Probabili anche due versioni a benzina, una meno “aggressiva” rappresentata da un V6 biturbo (vista la presenza dei due turbocompressori dev’essere comunque davvero emozionante) capace di sviluppare 450 cavalli e una più potente di derivazione Ferrari che accontenterà i “puristi” Maserati: si parla di un’otto cilindri a V da 500 cavalli che avrà, molto probabilmente, il sound più cattivo del listino.
    Grazie alle nuovi soluzioni tecniche presenti su telaio e carrozzeria, la nuova Quattroporte 2013 peserà circa 150 Kg in meno dell’attuale e garantirà un comportamento in curva ancora migliore e più emozionante.

    Ora vi lascio ad un video spia che consente di immaginarsi meglio le forme di questa nuova Maserati Quattroporte 2013 che verrà (forse) presentata al Salone di Parigi (in calendario dal 27 settembre al 14 ottobre) ed entrerà in produzione nella prima metà del prossimo anno.

    Appena entreremo in possesso di novità sulla Maserati Quattroporte 2013, non esiteremo dal mettervi al corrente.

    902

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Anteprima autoAnticipazioni AutoAuto 2013Auto di lussoAuto nuoveFoto SpiaMaseratiMaserati QuattroporteVideo Auto
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI