Mazda 6 Station Wagon 2013: render in attesa del Salone di Parigi 2012 [VIDEO]

Mazda 6 Station Wagon 2013: render in attesa del Salone di Parigi 2012 [VIDEO]

    Mazda 6 Station Wagon 2013 render

    Dopo la comparsa in rete delle foto spia della nuova Mazda 6 Station Wagon 2013, c’è già qualcuno che si è dilettato con photoshop ad immaginare come potrebbe apparire il design della nuova familiare sotto a tutte quelle camuffature. Realizzato dai nostri colleghi di PS-Garage, questo render della Mazda 6 Station Wagon 2013 si dimostra piuttosto veritiero: da un lato perchè appare compatibile con le foto spia viste di recente, ma dall’altro anche perchè appare simile alla Mazda Takeri concept, prototipo che ispirerà la nuova generazione della 6. Il frontale appare piuttosto aggressivo, in sostanza meno ‘gentile’ rispetto a quello attuale: il merito è da attribuire ai gruppi ottici a punta, ma anche alla fascia paraurti dotata di prese d’aria dalle dimensioni generose. Oltre ad assomigliare alla concept car Takeri, la nuova Mazda 6 sarà anche allineata al più recente family feeling della casa giapponese: risulta, infatti, evidente anche la parentela con la sport utility Mazda CX-5.

    Il resto del corpo vettura conferma l’impressione di sportività del muso: nella fiancata la linea di cintura è piuttosto alta, mentre nel posteriore troviamo un lunotto abbastanza inclinato. Pur essendo una vettura da famiglia, la nuova Mazda 6 Station Wagon 2013 non rinuncia ad un minimo di carattere, che di certo non guasta per una vettura che sarà destinata ad essere venduta un po’ in tutto il mondo. Infatti la Mazda 6 sarà una vettura globale, al pari delle varie Ford Mondeo/Fusion o Volkswagen Passat.

    Come avevamo potuto vedere dalle foto spia, gli interni della Mazda 6 2013 sono abbastanza simili a quelli del SUV CX-5: l’impostazione è abbastanza classica ed il design è razionale. Probabilmente anche la cura costruttiva si confermerà sui buoni livelli a cui ci ha abituato la Mazda.

    Importanti novità anche ‘sottopelle’: in primo luogo grazie all’impiego di acciai ad alta resistenza ed altri materiali leggeri, la nuova generazione della Mazda 6 dovrebbe pesare circa 100 kg in meno di quella attuale.

    In questo senso l’auto sarà più efficiente e meno assetata di carburante: a contribuire in questo senso sono anche le tecnologie SkyActiv che massimizzano l’efficienza meccanica. La gamma di motori prevederà in un primo tempo lo SkyActiv-G a benzina da 2.0 litri da circa 165 CV e lo SkyActiv-D 2.2 litri turbodiesel con potenze comprese tra i 150 ed i 175 cavalli, abbinati a cambi a sei marce, lo SkyActiv-MT manuale o lo SkyActiv-Drive automatico. Verrà svelata al Salone di Parigi 2012, in programma dal 29 di settembre al 14 di ottobre.

    491

     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI