Motor Show Bologna 2016

Mazda 6 Wagon MY 2017: prezzo, scheda tecnica e novità della familiare, anche 4×4 [FOTO]

Mazda 6 Wagon MY 2017: prezzo, scheda tecnica e novità della familiare, anche 4×4 [FOTO]

    Come per la versione berlina, la generazione in listino di Mazda 6 Wagon nasce nel 2012 e l’ultimo aggiornamento di stile l’ha ricevuto nel Febbraio del 2015. Ora è pronta per il Model Year 2017 ed arrivare quindi in listino con tre diversi allestimenti, non ci sono novità per le motorizzazioni ma viene abbinata la trazione integrale. L’equipaggiamento di serie si arricchisce e sono disponibili con questo MY 2017 inediti optional e pacchetti che ne vanno a dare un’appeal da auto di categoria superiore.

    Rispetto alla versione che andrà ad abbandonare il listino non ci sono grandi stravolgimenti stilistici. Debutta tra i 9 colori della carrozzeria il Machine Grey e ci sono inedite rifiniture e rivestimenti per un miglior comfort ed ergonomia di bordo. Per ottimizzare l’insonorizzazione della berlina giapponese, i tecnici del brand sono ricorsi a nuove guarnizioni porta, l’aggiunta di ulteriori materiali fonoassorbenti al sottoscocca e finestrini laterali anteriori laminati per sopprimere la rumorosità aerodinamica.
    Tra le novità degli interni troviamo il nuovo volante tre razze multifunzione, Head-up Display a colori ed un nuovo Active Driving Display a colori con una risoluzione più luminosa e con una definizione migliore. Il comparto strumentazione del climatizzatore presenta nuovi sensori di controllo e per la selleria debuttano due varianti di tessuto in nero, altrimenti anche un rivestimento in pelle bianca o nera.

    Aggiornamenti Mazda 6 Wagon MY2017

    Per quanto riguarda la tecnologia di bordo debutta il sistema G-Vectoring Control che prevede un’azione specifica sulla forza motrice sviluppata dal motore a seconda delle informazioni inviate dallo sterzo per migliorare la stabilità della vettura in tutte le condizioni di marcia.

    Due i motori a benzina in listino: un 2.0 da 165 cavalli ed un 2.5 litri da 192 cavalli di potenza massima; le loro prestazioni parlano di una velocità massima di 214 chilometri all’ora per i primi e 220 chilometri orari per gli altri con scatti da 0 a 100 effettuati in 9,1 e 7,9 secondi. Secodo quanto dichiara Mazda i consumi stanno attorno ai 16,7 chilometri con un litro con 139 grammi di CO2 per chilometro di emissioni per i 2 litri e 15,6 chilometri con un litro e 148 grammi di anidride carbonica per chilometro per i più prestanti 2.5 di cilindrata disponibili unicamente con cambio automatico sequenziale a sei rapporti.

    Le versioni diesel sono rappresentate da un’unità 2 litri di cubatura proposta negli step da 150 e 175 cavalli. Le prestazioni parlano di una velocità massima di 210 chilometri orari per i primi e 221 chilometri all’ora per quelli da 175 cavalli (209 km/h massimi se equipaggiata di cambio automatico e trazione integrale) con scatti da 0 a 100 “coperti” in 9,3, 8 e 9,1 secondi.

    I consumi stanno attorno a circa 23,8 chilometri con un litro per i primi, 21,7 chilometri con un litro per gli altri con emissioni rispettivamente di 110 e 121 grammi di CO2 per chilometro. Per quelli da 175 cavalli con cambio automatico e trazione integrale i consumi scendono a 18,5 chilometri con un litro ed emissioni di 143 grammi di CO2 per chilometro.

    Consumi Mazda 6 Wagon MY2017

    Per questo Model Year 2017 troviamo sotto al cofano un aggiornamento nella sovralimentazione con l’adozione del sistema “High Precision De Boost Control” volto ad ottimizzare il controllo della pressione di Sovralimentazione per affinare la risposta all’acceleratore in particolari situazioni di guida in cui questo è richiesto. Inoltre debutta il “Natural Sound Smoother” che abbiamo già visto nella Mazda 3 motorizzata dal 1.5D turbodiesel e questo sistema ne va a ridurre la rumorosità del motore per mezzo di un ammortizzatore dinamico inserito nello spinotto del pistone.

    Tre gli allestimenti, si arricchisce quindi l’offerta. Si parte con il Business per passare all’intermedio Evolve ed arrivare al top di gamma Exceed.
    L’equipaggiamento di serie prevede ora degli inediti cerchi in lega da 17 pollici di diametro, dispositivo infotainment “Mazda Connect” con display touchscreen da 7 pollici, barre portatutto longitudinali a effetto cromato sul tetto, climatizzatore automatico bizona ed impianto di navigazione integrato nella plancia, nuova telecamera anteriore utile al controllo del sistema di frenata automatica d’emergenza e dispositivi di riconoscimento pedoni e segnali stradali, rinnovato “pacchetto” i-ActiveSense con Blind Spot Monitoring, Rear Cross Traffic Alert, Lane-keep Assist, Radar Cruise Control e controlloautomatico della fanaleria a Led anteriore in funzione della sicurezza di marcia.

    Interni Mazda 6 Wagon MY2017

    Da segnalare, per quanto riguarda la sicurezza attiva della vettura, il sistema tecnologico TSR (Traffic Sign Recognition) che riconosce i segnali stradali e viene aggiornato l’Advanced SCBS per la frenata d’emergenza in città.

    Benzina:

    Mazda 6 Wagon 2.0 SkyActiv-G 165 cavalli Business 31.200 Euro
    Mazda 6 Wagon 2.5 SkyActiv-G 192 cavalli Exceed automatica 35.500 Euro

    Prezzi Mazda 6 Wagon MY2017

    Diesel:

    Mazda 6 Wagon 2.2 SkyActiv-D 150 cavalli Evolve 31.950 Euro
    Mazda 6 Wagon 2.2 SkyActiv-D 150 cavalli Business 33.300 Euro
    Mazda 6 Wagon 2.2 SkyActiv-D 175 cavalli Exceed 35.000 Euro
    Mazda 6 Wagon 2.2 SkyActiv-D 175 cavalli Exceed automatica AWD 41.000 Euro

    973

    Motor Show Bologna 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI