Motor Show Bologna 2016

Mazda CX-5 2017: la nuova generazione del SUV al salone di Los Angeles [FOTO]

Mazda CX-5 2017: la nuova generazione del SUV al salone di Los Angeles [FOTO]
da in Auto 2017, Auto nuove, Fuoristrada e SUV, Mazda, Mazda CX-5, Salone auto, Salone Los Angeles 2016
Ultimo aggiornamento:
    Mazda CX-5 2017: la nuova generazione del SUV al salone di Los Angeles [FOTO]

    E’ dunque arrivata la nuova generazione, la seconda, della Mazda CX-5 2017, presentata al salone di Los Angeles 2016. Questo SUV compatto è stato ridisegnato e aggiornato nella meccanica, oltre che nelle dotazioni tecnologiche. Molta attenzione è stata riversata su tale progetto, per non stravolgere un modello che ha ottenuto eccellenti risultati commerciali, al punto da costituire il 25% delle vendite della casa giapponese.

    Partendo dal design, anche questa versione del modello, come quella d’esordio del 2012, s’ispira a quello stile che in Mazda chiamano Kodo (espressione giapponese che significa “l’anima del movimento”), opportunamente rinfrescato. Davanti troviamo gruppi ottici più sottili, raccordati verso il centro dalla cromatura intorno alla griglia, regalando alla CX-5 quell’aspetto fuori dagli schemi tipico di ogni Mazda. Il profilo e la coda richiamano un’idea di pulizia, mantenendo allo stesso tempo un’immagine dinamica.

    Sono state apportate anche modifiche alle dimensioni. Le carreggiate sono più larghe, il baricentro è stato ribassato di 10 millimetri, a tutto vantaggio della stabilità, fattore che in un SUV assume un’importanza ancora più elevata rispetto alle berline. Inoltre il montante anteriore è stato arretrato di 35 mm. Ciò sposta anche lo sguardo all’indietro, facendo apparire l’auto più lunga. C’è anche un vantaggio concreto, una migliore visibilità frontale per il guidatore. L’abitacolo non è stato modificato dal punto di vista dello spazio, del resto già abbondante.

    Gli sforzi sono invece stati concentrati per migliorare il comfort acustico.

    Il telaio ora ha una rigidità torsionale superiore del 16%, il che migliorerà sensibilmente la tenuta di strada e l’agilità in curva. Le prestazioni stradali trarranno vantaggio anche dal sistema G-Vectoring Control, che calibra l’erogazione della coppia in base all’angolo di sterzata, in modo da ridurre il rollio.

    La gamma di motori a quattro cilindri Skyactiv comprenderà i 2.0 e 2.5 a benzina e il diesel 2.2, quest’ultimo proposto perfino negli Stati Uniti, dove il gasolio è storicamente visto molto male, oggi ancora più di ieri. Cambio a sei marce manuale o automatico. Disponibile anche la trazione integrale.
    Passando alla tecnologia interna, la Mazda CX-5 ora dispone anche di un head-up display. Il touchscreen centrale ha una diagonale di 7 pollici, mentre il quadro strumenti integra uno schermo digitale da 4.6 pollici ad alta risoluzione. I sistemi di comunicazione e intrattenimento prevedono le possibilità più recenti. Impianto audio Bose a 10 altoparlanti.
    La nuova Mazda CX-5 arriverà sul mercato giapponese a febbraio, per poi estendersi nel resto del mondo, ovviamente Europa compresa.

    459

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Auto 2017Auto nuoveFuoristrada e SUVMazdaMazda CX-5Salone autoSalone Los Angeles 2016

    Motor Show Bologna 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI