Mazda Cx-9, fra le varie camuffature, questa la versione definitiva

da , il

    Mazda CX-9

    Grande impegno da parte di Mazda in quest’ultimo periodo; dopo la concept Cx-7 è la volta della Cx-9, in sostituzione, almeno per il mercato americano, della MPV che negli States sta avendo un andamento stentato delle vendite.

    Parliamo di una vettura, che qui vediamo fra le varie camuffature, con tre file di sedili e sette posti disponibili, derivante dallo stesso pianale che già è di Mazda 6. Nessuna annotazione circa l’eventuale estensione delle vendite anche per il mercato europeo e del Regno Unito.

    Molto potente, invece, sarà il propulsore; un 3,5 litri a 6 cilindri della Ford con 250 cavalli di potenza e cambio automatico a sei velocità di nuova concezione. Si ignora, almeno fin’adesso, la possibilità che l’auto possa essere alimentata con un propulsore a gasolio; più certa, invece, l’adozione di un motore ibrido.

    A meno di smentite, la Cx-9, dovrebbe essere esposta al Salone dell’auto di New York per essere immessa nel circuito di vendita alla fine del ‘2006 o, al massimo, entro i primi mesi del ‘2007. A conferma, infine, che il primo mercato europeo potrebbe essere quello inglese, l’evidenza che la guida di quest’auto è stata disposta, almeno inizialmente, a destra.