Mazda in sette sulla nuova 5

da , il

    Nuova Mazda 5

    Un’auto abbondante e, all’apparenza forse più dei 4 metri e mezzo di lunghezza effettivi, la Mazda 5.

    Omologata per 7 persone, con un’ottima superficie di carico, è una monovolume con interessanti spunti e ritrovati, quali le porte scorrevoli posteriori.

    Piacevole alla guida per via di una buona maneggevolezza, così come ottimi, briosi e potenti risultano i 2 propulsori diesel e benzina adottati.

    I primi, entrambi di 2 litri, si differenziano per i cavalli di potenza, uno ne sviluppa 110 e l’altro 143. Il cambio è a 6 marce manuale e, nelle diverse motorizzazioni, si raggiungono velocità massime rispettivamente di 170 e quasi 200 Km/h, con consumi similari, intorno ai 16 Km con 1 litro di gasolio, mentre ben diversa è l’accelerazione, 13 secondi per la “piccola”, 10 per la “grande”.

    Anche i prezzi differiscono tanto, la 110 cavalli costa 23.000 euro, mentre la 143 cavalli, costa 26.000 euro.

    Diverse le cilindrate per i propulsori benzina, si va dal 1.800 cc. 16 valvole con 116 cavalli di potenza al più grande 2.000 cc. che sviluppa 146 cavalli, entrambe con cambio manuale a 5 marce e velocità di 180 orari, per la 1.800 e quasi 200 per la 2.000 .

    Chiaramente diverse le doti di accelerazione, che sono rispettivamente di 11,5 secondi, contro gli 11 della più grande vettura.

    I consumi si equivalgono, quasi, per entrambe le vetture, considerato che le due auto percorrono quasi 13 chilometri con un litro di benzina.

    Un grande divario invece le divide sui prezzi, la 1.800 16 valvole costa meno di 21.000 euro, la 2000 cc., costa 25.500 euro.