Mazda MX-5, la BMW orientale?

Mazda MX-5, la BMW orientale?
da in Auto nuove, Berline, Mazda, Mazda MX 5
Ultimo aggiornamento:

    Una rivelazione proveniente dai vertici Mazda, riunitisi a congresso a Cagliari, circa le sorti del prestigioso marchio.

    Divenire la BMW per l’oriente del mondo, ovvero, rappresentare quell’auto di prestigio e di classe, un po’ d’elite, come accade per la vettura tedesca in Europa. La dichiarazione precede l’inizio dei lavori presso il Salone di Londra dove è stata presentata l’ultima, in ordine di tempo, fiore all’occhiello della Casa, la MX-5, il cui tetto ripiegabile consente di sfruttare le potenzialità di una moderna roadester con quelle di una attraente coupè. In quella sede, spazio anche al BT-50, un comodo e versatile pick-up di ultima generazione.

    «La Mazda – dice Masahiro Moro, responsabile del marketing della filiale europea – continua a crescere, ad esempio abbiamo chiuso l’anno fiscale 2005-2006 in Europa con 280 mila vendite per un positivo più 5 per cento, ma nelle nostre strategie non contano solo i volumi. Vogliamo una gamma di modelli sempre più giovane, affidabile, di qualità. Modelli “premium”, insomma, per ogni fascia di mercato. Come fa la Bmw, che non ha bisogno di una produzione di massa per essere vincente».

    Del resto i numeri sembrano dar ragione a tanto entusiasmo, un milione e 200 vetture vendute all’anno che, fra non molto, giungeranno a 1milione e trecentomila unità.

    «Al momento – prosegue Moro – non intendiamo realizzare altre fabbriche. L’importante non è vendere di più, ma vendere meglio e gratificare i nostri clienti con auto belle, dinamiche, di grande controvalore.

    Investiamo in nuove filiali e ora ogni Mazda viene inserita in un programma elettronico che permetterà all’assistenza di conoscere ogni particolare della sua vita».
    Un ottimo clima, dunque per Mazda MX5, nata sotto i migliori auspici 900 mila consegne, di cui 220 mila in Europa e circa 16 mila in Italia, una Mazda su tre vendute è una «3».
    Per quanto riguarda la Mazda 3, versione “italiana”, l’auto è disponibile con un propulsore da 1.400 cc in grado di sviluppare 84 cavalli di potenza e con un diesel da 1.600 cc. da 90 cavalli. Inoltre, disponibile anche un 2,0 litri a 6 cilindri con cambio manuale a 6 rapporti, poi, ancora, un 2,3 litri da 250 cavalli e un successivo potente e robusto nuovo motore diesel.

    La commercializzazione della nuova Mazda MX5, nei tre allestimenti: Hot, Activa, Energy, avverrà subito dopo l’estate e i prezzi saranno compresi fra 15.000 e 23.000 euro, a seconda delle versioni prescelte.

    413

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Auto nuoveBerlineMazdaMazda MX 5

    Salone di Ginevra 2017

     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI