Salone di Parigi 2016

McLaren 650S MSO, 50 esemplari unici: il debutto a Goodwood [FOTO]

McLaren 650S MSO, 50 esemplari unici: il debutto a Goodwood [FOTO]

Al Festival di Goodwood 2014, McLaren 650S MSO si svela nella sua unicità

da in Auto 2014, Auto Edizione Limitata, Goodwood Festival Of-Speed, McLaren, Supercar
Ultimo aggiornamento:

    Ci sarà anche un’altra succulenta novità a Goodwood per la casa di Woking, oltre alla McLaren 650S
    MSO
    . Sarà modello dal dna essenzialmente corsaiolo, si vocifera di una 650S in versione GT3. Nell’attesa, a svelarsi è l’esclusiva MSO, acronimo di McLaren Special Operations. Era stata portata al Salone di Pechino 2014 sotto forma di concept car, adesso arriva la decisione di produrla in piccolissima serie. Appena 50 esemplari, con carrozzeria coupé e spider, saranno disponibili per gli appassionati, a un prezzo rispettivamente di 305 mila e 329 mila euro, contro i 238 mila euro necessari per una 650S coupé normale e i 263 mila della variante spider. Cifre astronomiche.

    Non cambia nulla per quanto riguarda la meccanica, gli interventi sono concentrati tutti sulla personalizzazione estetica. La divisione MSO nasce per rispondere ai programmi che, ad esempio, in casa Ferrari consentono di ritagliarsi la propria supercar dei sogni, apportando modifiche a piacimento e sfoggiando dettagli unici. Quei dettagli che per la 650S MSO si concretizzano in tre diverse tinte carrozzeria tra cui scegliere, per nulla banali: Papaya Spark, per gli amanti dell’arancio McLaren, seppur con una variazione sul tema classico; Agrigan Black, un nero con sfumature rubino; infine, Sarigan Quartz, una colorazione argento metallico con tocchi dorati.

    La McLaren 650S MSO poggia su quattro cerchi in lega a 10 razze, degni di nota perché più leggeri di 4 kg rispetto alla normale 650S.

    Ad accompagnare queste tre basi ci saranno numerosi particolari in fibra di carbonio. Le minigonne sono state riviste nella forma, guadagnando un profilo a lama, mentre il paraurti posteriore è realizzato in tre parti. Altra peculiarità della fibra di carbonio è il suo trattamento satinato; all’interno, i sedili riprendono la stessa tonalità, con pelle nero carbonio e Alcantara.
    Chi riuscirà a strappare una MSO, oltre alla supercar – già di per sé un qualcosa che riempirà di gioia – arriveranno due prestigiosi regali: il primo, un bozzetto dell’auto realizzato dal padre della 650S, Frank Stephenson, il secondo, una borsa in pelle e carbonio realizzata a mano.

    Fabiano Polimeni

    390

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Auto 2014Auto Edizione LimitataGoodwood Festival Of-SpeedMcLarenSupercar Ultimo aggiornamento: Mercoledì 11/03/2015 17:29

    Salone di Parigi 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI