McLaren 720S MSO Dubai, esemplare unico dai dettagli dorati [FOTO]

L'ala posteriore riporta la frase che Bruce McLaren era solito portare con sé in abitacolo. Le caratteristiche uniche della 720S realizzata dal reparto MSO

da , il

    McLaren si presenta al Dubai Motor Show 2017 con un esemplare unico, di McLaren 720S MSO. Realizzata dalla divisione speciale su una commessa di un cliente di Dubai, riporta lo spirito di Bruce McLaren nella sua forma più fedele. Infatti, l’ala posteriore, realizzata in fibra di carbonio, è caratterizzata dalla presenza della frase che il pilota e fondatore della casa di Woking era solito tenere nel proprio abitacolo: “La vita si misura in traguardi raggiunti, non solo in anni”. Frase scritta in arabo, con lettere dorate e disposte per replicare lo skyline di Dubai. Finezze a go go.

    Si inserisce in un insieme molto elegante, fatto di vernice satinata Zenith Black e il colpo d’occhio dei cerchi dorati. La supercar è completata dal pacchetto esterno in fibra di carbonio, materiale impiegato per lo splitter e le prese dinamiche sul muso, gli alloggiamenti dei fari, la porzione di tetto tra le due vetrature, la copertura del motore e la fascia posteriore.

    Nessun intervento sulla meccanica, confermato il motore V8 4 litri, adeguato per staccare i 341 orari di velocità massima e un 7″8 sullo 0-200 km/h. La lavorazione degli artigiani di McLaren Special Operations ha richiesto 120 ore per il prodotto finito, di cui 30 dedicate alla sola ala posteriore. In oro 24 carati è realizzata la schermatura anticalore nel vano motore, mentre all’interno di McLaren 720S MSO Dubai i richiami a materiale pregiato sono proposti sulle palette del cambio doppia frizione 7 marce, la tacca centrale sul volante in pelle e fibra di carbonio, il pinstriping sulla razza sdoppiata.

    Anche l’elemento che percorre le portiere ha la medesima finitura e si inserisce tra rivestimenti in pelle e Alcantara, diffusi sull’intero abitacolo. Di serie, il pacchetto fibra di carbonio, che comprende le soglie sottoporta, la plancia e il volante.