Motor Show Bologna 2016

McLaren Hyper GT: torna l’auto a tre posti come la celebre F1

McLaren Hyper GT: torna l’auto a tre posti come la celebre F1
da in Curiosità Auto, McLaren, Rendering Auto
Ultimo aggiornamento:
    McLaren Hyper GT: torna l’auto a tre posti come la celebre F1

    Ricordate la McLaren F1? No, non la monoposto di Formula 1; parliamo invece di quell’avveniristica vettura stradale degli anni ’90. Qualcosa di simile verrà nuovamente prodotto dalla casa di Woking. Chiamano quell’auto McLaren Hyper GT.

    Il progetto è a cura della MSO, acronimo di McLaren Special Operations, la divisione che si occupa di realizzare versioni speciali dei modelli (già di per sé speciali) prodotti dall’azienda fondata negli anni ’60 da Bruce McLaren.
    Il nome in codice è BP23. Anche tale sigla ha un significato preciso ed illustra la caratteristica più evidente di questa vettura: Bespoke Project 2, cioè progetto su misura 2, mentre il 3 indica la configurazione dell’abitacolo a tre posti. Proprio così, il pilota davanti al centro e dietro due passeggeri. Appunto come la F1.

    Ricordiamo brevemente le origini della McLaren F1. Esordì nel 1993, disegnata da Peter Stevens su un progetto originale di Gordon Murray. Tutto in quest’auto denotava alte prestazioni. Fu la prima vettura di serie con telaio in fibra di carbonio. La leggerezza che ne derivava, unitamente ad un’aerodinamica estremamente raffinata e ad un potentissimo motore BMW V12 aspirato da 627 cavalli, ne fece l’auto di produzione più veloce del mondo. Nel 1998 registrò tale record, raggiungendo 386.4 Km/h. La perfezione dell’auto era tale che ne venne derivata una versione da corsa che nel 1995 vinse la classifica assoluta della 24 ore di Le Mans, battendo anche i prototipi.

    Ma torniamo al presente, anzi al futuro. Ciò che si sa della McLaren Hyper GT è prossimo al nulla. Il teaser che vediamo in questa pagina è praticamente immaginario. Le uniche informazioni diffuse dal costruttore riguardano il numero di esemplari per i quali è prevista la produzione, 106. Come ormai sempre accade a questi livelli, sono stati già tutti venduti sulla fiducia. Anche tale numero è un parallelo con la F1, costruita appunto in questa quantità. L’azienda conta di cominciare le consegne nel 2019.
    La caratteristica principale dei Bespoke Projects è l’intensa partecipazione del cliente, nel senso che egli interverrà in diverse fasi della produzione per scegliere parecchi dei dettagli personalizzabili. Molto di questa vettura verrà costruito a mano. La personalizzazione si spingerà fino ai pulsanti di controllo.
    L’altro dettaglio di vitale importanza riguarda il motore, che sarà un gruppo ibrido. Viene infine accentuato il particolare che si tratterà di un’auto prevista per le lunghe percorrenze, dotata di alto comfort per i tre passeggeri.

    458

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Curiosità AutoMcLarenRendering Auto

    Motor Show Bologna 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI