Motor Show Bologna 2016

Mercato auto, ANFIA: calo delle immatricolazioni

Mercato auto, ANFIA: calo delle immatricolazioni

L'ANFIA ha annunciato che il mercato auto ha subito un calo del 20,5% a febbraio 2011 rispetto allo stesso mese dell'anno scorso

da in Immatricolazioni Auto, Mercato Auto, Mondo auto
Ultimo aggiornamento:

    immatricolazioni calo 2011

    Il mercato auto è ancora in difficoltà. I dati diffusi dall’ANFIA parlano di un calo secco del 20,5% a febbraio 2011 anno su anno. Le 160.329 immatricolazioni del mese appena concluso, infatti, si contrappongono alle 201.641 unità immatricolate a febbraio 2010, periodo in cui si sentiva ancora il beneficio degli eco-incentivi del 2009. Il trend conferma inoltre l’andamento già registrato dall’inizio del 2011: il primo bimestre dell’anno ha infatti fatto registrare una diminuzione del 20,4% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso, con 325.729 vetture immatricolate.

    «Volumi di immatricolazioni al di sotto delle 165.000 unità non si registravano, a febbraio, dal 1996 – ha dichiarato Eugenio Razelli, presidente dell’ANFIA – Gli ordini raccolti nel mese risultano ancora in crescita (+15%), ma il confronto avviene, come già il mese scorso, con una raccolta ordini piuttosto bassa a febbraio 2010 per via dell’effetto scadenza degli incentivi a fine 2009».

    E’ il mercato auto relativo ai privati a trainare il calo (-33,2% a febbraio 2011). Vetture aziendali e noleggio sono cresciuti rispettivamente del 21,2% e del 47,7%. Un altro dato rilevante è il crollo della penetrazione delle vetture ad alimentazione alternativa: a febbraio 2010 queste erano il 32% del totale, mentre il mese scorso sono state appena il 4,5%.

    «Un elemento critico che può aver contribuito al calo del mercato è il rincaro dei prezzi di tutti i carburanti – ha aggiunto Razelli – Questo perché l’incertezza degli approvvigionamenti che in questo momento caratterizza le raffinerie del Mediterraneo continua a far salire il prezzo del greggio, giunto a 108,5 dollari al barile contro gli 80 dollari al barile su cui si è attestato per tutto il 2010».

    322

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Immatricolazioni AutoMercato AutoMondo auto

    Motor Show Bologna 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI